All’Istituto Ferrari di Susa consegnati i primi diplomi di Robotica Comau Il patentino permette di lavorare con i robot della Comau

Susa, Istituto Tecnico FerrariSusa, Istituto Tecnico Ferrari

SUSA – Venerdì 9 febbraio, all’Istituto Ferrari di Susa, la Dirigente Scolastica Anna Giaccone e il presidente del Consiglio di Istituto Giorgio Di Siena hanno consegnato i primi tre patentini di Robotica Comau. Tre studenti robotici. Gli studenti Luca Rossero di Bussoleno, Marco Davi di Sant’Antonino. E Sebastian Daniel Zbercea di Almese. Tutti e tre del corso per Periti Elettronici, hanno superato l’esame presso l’Azienda Comau di Corso Allamano a Grugliasco. Il patentino permette di lavorare con i robot della Comau per allestire celle robotiche e per programmare i movimenti del robot.

LA COMAU

Quest’anno hanno aderito al progetto sei nuovi studenti dell’Istituto Ferrari di Susa con l’assistenza dei docenti Pinto e Pochettino. La collaborazione con l’azienda Comau si aggiunge alle altre attività di robotica dell’Istituto Ferrari di Susa finalizzate alla partecipazione alle gare tra scuole che quest’anno si svolgeranno a Vicenza, Verbania e Trento. Quando nel 1966 le autorità sovietiche decidono di costruire una fabbrica all’avanguardia partendo da zero, si rivolgono a un gruppo di ingegneri dell’area di Torino, che devono superare una lunga serie di ostacoli – dall’individuazione del layout ideale dello stabilimento al modo in cui l’auto da progettare avrebbe resistito ai gelidi inverni russi. Uno dopo l’altro, gli ingegneri risolvono tutti questi problemi, realizzando un impianto definito  “senza precedenti”. Ritornati in Italia, decidono di unire le loro capacità per creare una nuova società, che sarebbe poi diventata nota in tutto il mondo con il nome Comau.

RESTA AGGIORNATO SU TUTTE LE NOSTRE NOTIZIE! COME?

Iscriviti alla nostra pagina Facebook L’Agenda News: clicca “Mi Piace” e gestisci impostazioni e notifiche in modo da non perderti più nemmeno una notizia!