Crea sito

Novalesa, alla Città Metropolitana la strada verso l’Abbazia Al Comune di un tratto di 215 metri della Strada Provinciale 210

novalesa abazia

NOVALESA – La Città Metropolitana di Torino prosegue le sue iniziative per la tutela e la valorizzazione turistica dell’Abbazia di Novalesa con la strada. Acquisendo dall’amministrazione locale i 1205 metri della strada comunale che congiunge il capoluogo con il complesso abbaziale medioevale. L’accordo con il Comune di Novalesa, ratificato dal Consiglio metropolitano nella seduta del 6 novembre. Questo prevede anche in passaggio al Comune di un tratto di 215 metri della Strada Provinciale 210.

44 ANNI DI LAVORI E PROGETTI PER IL RECUPERO DELL’ABBAZIA

Negli anni scorsi il recupero culturale, storico, architettonico e spirituale del complesso di Novalesa è culminato nel 2013 con le celebrazioni per il quarantennale dell’acquisizione e del recupero dell’Abbazia da parte della Provincia di Torino. Ora la strada da Novalesa all’Abbazia. Poi il progetto europeo Thetris-Thematic Touristic Route development with the Involvement of local Society. Il progetto prevedeva una serie di iniziative di comunicazione. Tra le quali un concorso fotografico con tecnologia 3D e con lo slogan “Divinità, Destinazione, Destino”.

Rivolto ai giovani di ciascuna regione europea coinvolta. I partecipanti dovevano realizzare e presentare le loro opere scegliendo i soggetti da una lista di tesori del patrimonio religioso del proprio territorio. Le foto vennero convertite con tecnologia 3D ed una giuria locale stabilì il vincitore. Quindi premiato nel corso dell’incontro dei partner del progetto nell’aprile 2014 in Ungheria. Thetris era finanziato sul quarto bando del programma di cooperazione territoriale europea “Europa Centrale”.  Quindi asse 4 “Aumentare la competitività e l’attrattività di Città e Regioni”. Quindi Area di intervento 4.3 “Capitalizzazione delle risorse culturali per rendere più attrattive le regioni e le città”.