Ad Avigliana e Drubiaglio un fine settimana con la grande la Fiera Agricola Grande fiera commerciale con oltre 300 espositori lungo corso Laghi, piazza Del Popolo e via Fratelli Cervi

Fiera Agricola

AVIGLIANA – Sabato 4 novembre inizierà la Fiera Agricola a Drubiaglio. Accanto alle bancarelle di prodotti alimentari tipici e d’azienda e il mercatino della Coldiretti ci sarà l’esposizione di trattori e attrezzature agricole d’epoca. Sempre gradita la presenza degli allevatori del territorio che porteranno diversi esemplari di bovini e caprini, testimonianza importante della realtà agricola locale.

IMPORTANTI NOVITA’

La cipolla bionda piatta di Drubiaglio da quest’anno non solo ha una speciale commissione consigliare che ne certifica la Denominazione Comunale (DE.CO), ma da ottobre ha anche i primi 15 produttori ufficialmente certificati che potranno avvalersi di tale marchio. Nell’ambito della Fiera agricola del 4 novembre, la cipolla di Drubiaglio sarà protagonista della festa anche con un concorso che si distinguerà da quelli degli anni passati perché, come scelto a maggioranza dai produttori certificati, sarà di tipo gastronomico.

L’idea di cambiare tipologia di concorso è legata alla volontà di dimostrare la versatilità del prodotto e a divulgarne l’utilizzo in preparazioni che andranno dalle classiche cipolle ripiene, alla composta di cipolle, per essere proposte nei ristoranti aviglianesi che vorranno avvalersi di questo fantastico prodotto a Km 0. La giuria che valuterà le preparazioni gastronomiche sarà composta da operatori del settore culinario come Slow Food e i ristoratori che daranno poi alla ricetta vincente la possibilità di essere gustata nei rispettivi locali.

LE PRENOTAZIONI

Chiunque voglia vedere la propria preparazione promossa con il proprio nome in ristoranti riconosciuti. Può partecipare al concorso procurandosi le cipolle piatte bionde dai produttori di Drubiaglio. Per info: Ufficio Agricoltura 011.9769142 e iscrivendosi al concorso la mattina della Fiera presso lo stand della DE.CO, vicino al banchetto del Parco Alpi Cozie.