Rivoli: in tanti alla riscoperta della Collina Morenica tra geologia e natura Con Gino Gallo appassionato della Collina, Alberto Poggio e Carlo Gottero

Rivoli Collina

RIVOLI – Una bella e partecipata “Camminata in compagnia” quella che si è svolta domenica 17 novembre sulla collina morenica. Organizzata da Rivoli Città Attiva. Hanno accompagnato il gruppo di una sessantina di persone: Gino Gallo appassionato della Collina, Alberto Poggio e Carlo Gottero già presidente di Coldiretti. Al gruppo di esperti si è aggiunto un giovane geologo che aiutandosi con campioni di roccia, raccolti durante il percorso, ha raccontato le caratteristiche geologiche della collina e i rischi legati alla presenza di amianto. I temi trattati sono stati molti, dai massi erratici, al cervo volante alle tane dei tassi, dalle coltivazioni che anticamente erano presenti in collina alla situazione attuale, dal nebbiolo e le proposte di nuovi vigneti alle querce.

ALTRI GIRI IN PROGRAMMA

Scrivo gli organizzatori del giro in Collina Morena a Rivoli. “Tante sono state le curiosità sulla collina ma anche le preoccupazioni su cementificazione e TAV. La collina morenica è un polmone verde prezioso ma fragile. L’assetto idrogeologico, le biodiversità possono essere a rischio se non sarà salvaguardata e tutelata. Il progetto del TAV è un rischio enorme come anche una possibile cementificazione. Per questo i cittadini devono conoscerla per amarla e tutelarla. In molti chiedono quando sarà la prossima camminata“. Rivoli Città Attiva garantisce che ci sarà, in primavera. Per essere informati e possibile seguire le iniziative sulla loro pagina Facebook.