A Giaveno una panchina rossa contro la violenza sulle donne In via Umberto a fianco della Chiesa dei Batù

Panchina rossaPanchina rossa

GIAVENO – E’ stata sistemata a Giaveno una panchina rossa è dedicata alla lotta contro il femminicidio e contro le violenze fisiche sulle donne. E’ in via Umberto I, a lato della Chiesa dei Batù. L’istallazione è opera dell’’associazione Sole Donna di Giaveno con la collaborazione del Comune. Quindi sulla panchina è stato sistemata una targhetta che recita “Insieme contro la violenze”.

PERCHE’ UNA PANCHINA ROSSA

Una donna uccisa dalla violenza di un uomo lascia un vuoto che non può essere dimenticato. Poi la panchina rossa, colore del sangue , è il simbolo del posto occupato da una donna che non c’è più, portata via dalla violenza. Quindi la panchina è il simbolo di un percorso di sensibilizzazione verso il femminicidio e la violenza maschile sulle donne e collocata in una piazza, in un giardino pubblico. Quindi davanti ad una scuola, a un museo o in un centro commerciale, mantiene viva una presenza.  La panchina rossa a Giaveno nella centralissima via Umberto. Questa normalmente viene inaugurata nel corso della Giornata contro la violenza sulle donne che si svolge il 25 novembre. Non è una data scelta a caso. E’ il ricordo di un brutale assassinio, avvenuto nel 1960 nella Repubblica Dominicana. Tre sorelle considerate rivoluzionarie, furono torturate e strangolate.

RESTA AGGIORNATO SU TUTTE LE NOSTRE NOTIZIE! COME?

Iscriviti alla nostra pagina Facebook L’Agenda News: clicca “Mi Piace” e gestisci impostazioni e notifiche in modo da non perderti più nemmeno una notizia!