Crea sito

A Buttigliera Alta il 4 Novembre dedicato agli Alpini Gli studenti protagonisti della manifestazione

Buttigliera Alta

BUTTIGLIERA ALTA – E’ stata dedicata al centenario dell’ANA l’edizione 2019 del 4 Novembre “Festa delle Forze Armate”, celebrata, a Buttigliera Alta. Domenica 3 novembre, in mattinata. Celebrazione ufficiale preceduta da una settimana di attività didattiche nelle scuole, condotte dalla biblioteca civica “Ida Carlini”. Le bibliotecarie volontarie sono state nei tre plessi di scuola dell’infanzia a presentare in anteprima ai piccoli alunni l’ultimo libro della scrittrice sanganese Giuseppina Bruno. Ha come protagonista il mulo alpino Iroso, eroe salvatore di un intero battaglione. Durante il laboratorio di lettura, i bambini hanno illustrato la storia e alcuni dei loro disegni. Scelti dalla sezione paesana dell’Ana, saranno inseriti nella pubblicazione del testo.

DEDICATO AL CENTINARIO DELL’ANA IL 4 NOVEMBE

Gli stessi bimbi hanno animato le celebrazioni della domenica mattina a Buttigliera Alta per il 4 Novembre. Partite con un primo momento al sacrario di Ferriera, per proseguire alla scuola dell’infanzia “Caduti in guerra”. Monumento simbolo proprio delle vittime di tutti i conflitti, dove il Vicesindaco Laura Saccenti ha rappresentato l’Amministrazione, leggendo l’orazione ufficiale. “Ricordiamo oggi i nostri ufficiali, soldati, partigiani e civili. Hanno sacrificato la vita per la Patria. La loro memoria è imprescindibile per la costruzione di una società giusta, nella quale dare piena attuazione ai valori sanciti dalla nostra Costituzione. La ricorrenza odierna deve divenire occasione di studio, di riflessione e di confronto. Affinché il passato ci aiuti a comprendere il significato del presente e del nostro ruolo di giovani. Quindi di politici, di educatori, di responsabili di oggi. La nostra Costituzione sancisce che l’Italia ripudia la guerra“.