17 marzo: 161° anniversario dell’Unità d’Italia Va in scena lo spettacolo teatrale “L’Italia che non c’era”

TORINO – In occasione del 17 marzo, Giornata dell’Unità nazionale, della Costituzione, dell’Inno e della Bandiera, 161° anniversario dell’Unità d’Italia, il Museo nazionale del Risorgimento italiano e la Biblioteca nazionale universitaria di Torino organizzano alcuni momenti di celebrazione anche con il sostegno del Consiglio regionale. Il vicepresidente del Consiglio regionale del Piemonte Daniele Valle partecipa alla cerimonia di deposizione di una corona di alloro al monumento a Giuseppe Garibaldi sul Lungo Po Armando Diaz a Torino.

IN BIBLIOTECA

Alle 10.30 presso la Biblioteca Nazionale Universitaria, Auditorium Vivaldi (piazza Carlo Alberto 5 – Torino) si svolge l’incontro istituzionale, rivolto alle scolaresche, a cui partecipano i rappresentanti di Ufficio scolastico regionale e della Prefettura, sui temi della Costituzione e dell’unità nazionale. Alle 11, nell’auditorium Antonio Vivaldi della Biblioteca nazionale va in scena lo spettacolo teatrale “L’Italia che non c’era” sulla storia del Risorgimento italiano, a cura della Compagnia teatrale Champagne.

AL MUSEO

Alle 16.00 al Museo del Risorgimento (piazza Carlo Alberto), nell’ambito del progetto “Il Cavour nei luoghi di Cavour”, il coro e l’orchestra d’archi del Liceo Cavour di Torino esegue la versione integrale del “Canto degli Italiani” all’interno della Aula storica del Parlamento subalpino. Nella Camera dei deputati di Palazzo Carignano si è svolta l’attività legislativa del Regno sardo tra l’8 maggio 1848 e il 28 dicembre 1860 ed è qui che Camillo Cavour, Giuseppe Garibaldi, Lorenzo Valerio, Angelo Brofferio, Cesare Balbo, Massimo d’Azeglio, Vincenzo Gioberti, Quintino Sella e centinaia di altri posero le basi della nostra democrazia. La Camera Subalpina è l’unica aula parlamentare rimasta integra in Europa tra quelle nate con le rivoluzioni del 1848 ed è riconosciuta monumento nazionale dal 1898.

RESTA AGGIORNATO SU TUTTE LE NOSTRE NOTIZIE! COME?

Iscriviti alla nostra pagina Facebook L’Agenda News: clicca “Mi Piace” e gestisci impostazioni e notifiche in modo da non perderti più nemmeno una notizia! Segui e metti mi piace al canale YouTube L’Agenda News.