Crea sito

Vialattea: prime curve di stagione sulle piste di Sestriere e Sauze d’Oulx Sci ai piedi le piste aperte sono state ben preparate

TURISMOVIALATTEA – Dopo la pre-apertura dell’1 e 2 dicembre, venerdì 7 ha preso ufficialmente il via la stagione sciistica 2018/2019 sul comprensorio sciistico della Vialattea. Una partenza “graduale” dovuta alle alte temperature registrate ad inizio dicembre che hanno costretto Vialattea a mettere in esercizio solamente alcuni impianti e piste del comprensorio, in attesa che le nuove precipitazioni nevose, annunciate nei prossimi giorni, mutino lo scenario. Una situazione generalizzata sull’intero arco alpino dove la neve è presente dai 2.000 metri in su.

Anche il calendario di quest’anno, con l’8 dicembre di sabato, ha di fatto annullato l’effetto del Ponte dell’Immacolata (e quello di Sant’Ambrogio per i milanesi) trasformando così il tradizionale appuntamento d’apertura in un normale week end pre-natalizio. Per tale motivo le prenotazioni alberghiere dei primi sciatori si sono concentrate su sabato e domenica, come un normale week end. Sci ai piedi le piste aperte sono state ben preparate ed anche la neve, oltre quota 2.000, regala già belle emozioni. Nello specifico a Sestriere sono stati aperti a livello di impianti di risalita Cit Roc, Baby, Trebials e Jolly con gli sciatori che hanno avuto a disposizione le piste Kandahar, Sises 2 e 3, 3 Blu, Baby e Jolly. A Sauze d’Oulx sono stati aperti: Prariond – Sportinia, Lago Nero, Rocce Nere, Tp Mini Sportinia e si è sciato sulle piste 11 alta, 11 bassa, Minisportinia. Il prezzo speciale dello skipass giornaliero è di 20 euro.

Dal 10 al 15 dicembre l’assetto impiantistico rimarrà invariato rispetto a quanto sopra ad eccezione della seggiovia Lago Nero che non prenderà servizio. Info e aggiornamenti on line sul sito: www.vialattea.it e fotogallery a questo link