Crea sito

Scuola: tagliato nella finanziaria il sostegno per gli alunni disabili Ruffino: "Un taglio di risorse che non trova giustificazione"

Giaveno, la scuola Pascal

GIAVENO – “E’ insopportabile scoprire che all’interno di questa manovra ci sia un colpo durissimo agli insegnanti di sostegno e a quel ramo dell’offerta formativa destinata proprio a chi ha più bisogno. Un taglio di risorse che non trova giustificazione in un quadro che destina fondi a interventi che sicuramente non possono essere definiti prioritari”. A denunciarlo è stata la deputata di Forza Italia, Daniela Ruffino.

SI COLPISCONO I RAGAZZI IN DIFFICOLTA’

Si continuano a mortificare i docenti e si colpiscono i ragazzi con disabilità: sia i Dsa (alunni con disturbi specifici dell’apprendimento), sia i Bes (alunni con bisogni educativi speciali) – aggiunge Ruffino- permettere a questi ragazzi di essere seguiti da insegnanti di sostegno specializzati non dev’essere considerato un lusso o una spesa superflua. Appena possibile bisogna correggere questa scelta e bisogna riportare il nostro paese all’altezza delle migliori realtà formative europee”.