L’Ente Parco Alpi Cozie cambia? Un gruppo di lavoro in Regione Piemonte Valter Marin: "Necessario mettere mano all’attuale normativa"

PIEMONTE – L’Ente Parco Alpi Cozie cambia? Verrà costituito un gruppo di lavoro in Regione Piemonte informale per approfondire le modifiche all’attuale normativa sulle aree naturali e della biodiversità. Lo ha deciso oggi la Commissione Ambiente che ha svolto la discussione generale di due proposte di legge sulla materia. La prima riguarda le “Modifiche alla legge regionale numero 19/2009 (Testo unico sulla tutela delle aree naturali e della biodiversità)”. La seconda su iniziativa dei Comuni di Bellinzago Novarese, Romentino, Cameri, Galliate, Oleggio, Trecate e Marano Ticino per modifiche al testo unico. In entrambi i provvedimenti si prevede la possibilità di determinare la nascita di parchi interregionali attraverso intese con le Regioni interessate.

IN VALSUSA E VAL SANGONE

Valter Marin (Lega) ha evidenziato come il richiamo degli amministratori locali renda necessario mettere mano all’attuale normativa con piccole correzioni apportando alla legge 19/2009 correttivi di buonsenso e proponendo la costituzione di un gruppo di lavoro informale, calendarizzando in maniera metodica degli incontri. Ci sono molti problemi riscontrati dopo la riforma dei parchi. La disomogeneità dei territori, la loro dimensione e rappresentanza. Tutti gli attori coinvolti, sindaci e amministratori locali, chiedono la revisione di alcune parti dell’attuale normativa regionale.

RESTA AGGIORNATO SU TUTTE LE NOSTRE NOTIZIE! COME?

Iscriviti alla nostra pagina Facebook L’Agenda News: clicca “Mi Piace” e gestisci impostazioni e notifiche in modo da non perderti più nemmeno una notizia! Segui e metti mi piace al canale YouTube L’Agenda.