Crea sito

Giaveno aderisce alla Carta di Toronto sulla salute Il Consiglio Comunale ha approvato l'adesione della città

Enza Calvo

GIAVENO – Il Consiglio comunale di martedì 17 dicembre ha approvato all’unanimità l’adesione della Città alla Carta di Toronto per l’attività fisica, che è stata redatta nel 2010 da un gruppo di esperti del Global Advocacy For Physical Activity (GAPA). “La Carta è uno strumento per offrire a tutti opportunità sostenibili per adottare uno stile di vita attivo e invita tutti i paesi, le Regioni e le comunità a sollecitare un maggior impegno politico e sociale per migliorare la salute di tutti” scrive in una nota l’Assessore alla Sanità dottoressa Enza Calvo. Il Comune di Giaveno approvando la Carta di Toronto su consiglio dell’Asl, rimane nel solco delle attività già in atto per migliorare lo stile di vita e di prevenzione, nonché in generale di attenzione alla salute sin dal nostro insediamento, prova ne sono i gruppi di cammino che sono portati ad esempio dall’Asl.

Le quattro azioni sono in programma sono: una sul piano della salute, basata sul fatto che l’inattività fisica pare sia al quarto posto tra le principali cause di morte dovute a malattie croniche; una seconda sul piano dello sviluppo sostenibile cioè sullo spostamento intelligente e ecologico come camminare, utilizzare le biciclette e il trasporto pubblico per poter ridurre l’inquinamento dell’aria; una terza sul piano economico perché l’inattività fisica si ripercuote sui costi diretti e indiretti della spesa sanitaria e la quarta per lo sviluppo di “partnership per l’azione” ad esempio con l’aiuto di associazioni, su azioni da parte dell’Amministrazione pubblica per promuovere attività fisica, sport, tempo libero e strategie globali sulla dieta.