Condove: Toma e altro alla cena di “Formaggi d’Italia” Sabato 9 ottobre alle 18,30

 

 

feb banner

CONDOVE – Si svolgerà sabato 8 ottobre dalle 18,30 presso il Bocciodromo di Via Roma a Condove, la tradizionale cena “Formaggi d’Italia”. Una festa culinaria nei giorni della Toma a Condove. La kermesse vedrà protagonista Rosario Decrù tecnico agrario dei Parchi Alpi Cozie e gli esperti dell’Onaf, l’Organizzazione Nazionale degli Assaggiatori di Formaggio. Nei piatti Fiore sardo, Pecorino sardo e poi i rinomati formaggi del Parchi Alpi Cozie e altri ancora, naturalmente anche la Toma di Condove. Da segnalare la partecipazione straordinaria del gastronomo sommelier giornalista Leonardo Romanelli.

romanelli

L’ONAF

L’ONAF, Organizzazione Nazionale degli Assaggiatori di Formaggio, è nata a Cuneo nel 1989 proponendo, prima in Italia, l’utilizzo della tecnica dell’assaggio quale strumento di promozione dei formaggi di qualità tra un pubblico sempre più ampio e preparato. L’attività dell’ONAF è imperniata innanzitutto sulla realizzazione di corsi per assaggiatori e maestri assaggiatori che dal 1991 si tengono con lo scopo di promuovere, diffondere, ampliare e valorizzare la cultura del formaggio e delle produzioni lattiero-casearie alla luce delle metodologie di assaggio più avanzate e della considerazione del prodotto caseario come espressione della tradizione e della realtà del proprio territorio.

formaggi italia

LA CITTÀ DEL FORMAGGIO

Scopo dell’iniziativa è l’individuazione, su indicazione delle Delegazioni provinciali Onaf, di Comuni che siano culturalmente ed economicamente sede di produzioni casearie identitarie nel contesto sociale. Il Comune nominato, mediante atto sottoscritto dal Presidente nazionale Onaf e dal Sindaco del Comune con protocollo comunale, riceve la denominazione Onaf di “Città del Formaggio” per un determinato anno solare. Il Comune, al fine del mantenimento della presenza nell’Albo, si impegna ad organizzare, nell’anno di nomina e poi con continuità negli anni successivi, almeno un evento legato ai formaggi e aperto al pubblico. Allo svolgimento potranno eventualmente partecipare le Delegazioni Onaf. L’Onaf consegnerà al Comune un pannello segnaletico turistico che il Comune installerà all’ingresso del proprio territorio. Il Comune potrà utilizzare nella comunicazione web e cartacea la dicitura “Città del Formaggio”.

RESTA AGGIORNATO SU TUTTE LE NOSTRE NOTIZIE! COME?

Iscriviti alla nostra pagina Facebook L’Agenda News: clicca “Mi Piace” e gestisci impostazioni e notifiche in modo da non perderti più nemmeno una notizia! Segui e metti mi piace al canale YouTube L’Agenda News.