Crea sito

A Coazze la grande festa rurale del formaggio Cevrin Domenica 21 ottobre nel paese della Val Sangone

Coazze, la Festa del Cevrin

COAZZE – Domenica 21 ottobre a Coazze ritorna la tradizionale Festa Rurale del Cevrin, patrocinata dalla Città Metropolitana di Torino e arricchita da numerose iniziative nate dalla collaborazione tra Comune, Pro Loco, associazione commercianti “Giutumse”, CAI, volontari AIB, Vigili del Fuoco e Croce Rossa.

Le manifestazioni iniziano venerdì 19 ottobre alle 21 nella sala conferenze dell’Ecomuseo dell’Alta Val Sangone in viale Italia ’61 1, con la presentazione del libro di Ennio Baronetto “Rastél, fórtche e d’áoûte tchóze”, ovvero “Rastrelli, forche e altre cose”. Sabato 20 all’Ecomuseo è in programma un convegno sul tema “Rete regionale degli alpeggi piemontesi. Promozione dell’economia d’alpeggio”, promosso da Regione Piemonte, Unione dei Comuni Montani Valsangone, Unione Montana Valle Susa, Uncem, Aree Protette Alpi Cozie, Gal Escarton e Valli Valdesi.

Nel pomeriggio alle 14 in piazza De Vitis si aprono le iscrizioni all’Ape Raduno, riservato ad Ape Piaggio, scooter, vespe e motorini, mentre alle 15 al circolo Chalet dei Cusinot in viale Italia ’61 n. 76 iniziano le iscrizioni alla “CeuRun”, una corsa non competitiva di circa 9 km lungo l’anello del Running Park Coazze. In serata, alle 19 al Palafeste di via Matteotti 4, nel parco comunale, comincia l’apericena con i prodotti locali e la musica del duo “Bin Ciapà”, mentre alle 21 è in programma la seconda edizione di “Miss Ceura”, un concorso in cui le concorrenti metteranno alla prova le loro abilità per aggiudicarsi un viaggio per due persone. Per informazioni e adesioni occorre contattare l’ufficio turistico di Coazze.

Durante la serata si possono consumare cocktail e drink e si può partecipare al gioco “Indovina il peso del Cevrin”. In contemporanea, alle 21 nella chiesa di Santa Maria del Pino in piazza della Vittoria, è in programma il concerto della corale “Giaveno InCanto” diretta dal maestro Beppe Manera.