Valsusa, Val Sangone e Cintura di Torino: il comune più ricco e quello più povero nella classifica del Ministero Sono stati pubblicati dal Ministero delle Finanze le Dichiarazioni dei redditi 2021

ROMA – Sono stati pubblicati dal Ministero delle Finanze le Dichiarazioni dei redditi 2021. Le cifre ufficiali che sono state rese pubbliche contengono i dati dei redditi 2021 della Valsusa, Val Sangone e Cintura di Torino. Nel 2020 i redditi sono diminuiti nella maggior parte dei comuni rispetto al 2019, per effetto delle misure legate all’epidemia. Rispetto al 2019, nel 2020 tutti i principali redditi medi hanno accusato flessioni più o meno significative: -11% i redditi d’impresa, -8,6% quelli da lavoro autonomo, mentre più contenuto è il calo per i redditi da lavoro dipendente (-1,6%). Fa eccezione il reddito medio da pensione, in aumento del 2%. I redditi annui per comune.

tasse

I COMUNI PIU’ RICCHI IN VALSUSA E VAL SANGONE

Il Comune di Rosta è quello con i residenti che dichiarano mediamente un reddito annuo di 25.348 Euro. Rosta è anche l’unico comune del territorio che supera la soglia dei 25mila Euro l’anno. Poi c’è Almese con 24.148 Euro e al terzo posto Buttigliera Alta con 23.049 Euro. Vediamo la bassa Valsusa con Avigliana, con 21.992 Euro, poi Villar Dora al 9° posto e dell’alta Valsusa: Bardonecchia, Giaglione e Sauze di Cesana. Chiudono dalla Val Sangone Sangano al 4° posto e Reano al 6° posto.

I DATI

Osservando i dati divisi per fasce di reddito si nota che il 4 per cento dei contribuenti dichiara più di 70 mila euro versando il 29 per cento dell’Irpef, la principale imposta sul reddito personale. Nella fascia tra 15mila e 70mila euro si colloca il 70 per cento dei contribuenti che versano il 67 per cento dell’Irpef totale, mentre al di sotto dei 15mila euro di reddito c’è il 27 per cento dei contribuenti che versano il 4 per cento dell’Irpef totale.

NOTIZIE DELLA VALSUSA, VAL SANGONE E CINTURA DI TORINO

Iscriviti alla nostra pagina Facebook L’Agenda News: clicca “Mi Piace” e gestisci impostazioni e notifiche in modo da non perderti più nemmeno una notizia! Segui e metti mi piace al canale YouTube L’Agenda News.