Vaie, risolto il giallo delle ossa trovate nei lavori di un nuovo negozio: erano di animale Il locale è stato dissequestrato

VAIE – A Vaie gli investigatori hanno risolto il giallo delle ossa trovate nei lavori di ristrutturazione di un nuovo negozio. Gli esami eseguiti dai Carabinieri hanno confermato che si trattava di ossa di animali, che probabilmente erano stati macellati intorno al 1950 quando nel locale c’era una macelleria. Le ossa erano state trovate all’interno di uno scantinato. L’attività  è in Via I Maggio 28. Sabato 5 giugno 2021 immediatamente era scattato lo stop e erano intervenuti i Carabinieri della compagnia di Susa, che avevano sequestrato l’immobile per poter eseguire degli accertamenti. A dare l’allarme era stata la titolare della nuova attività, che aveva scoperto il locale, una sorta di intercapedine tra il terreno e il pavimento, dopo avere sfilato un vecchio lavandino da un muro. Oltre alle ossa, erano stati trovati un paio di scarpe, bigodi per capelli, vecchi giornali e barattoli arrugginiti.

RESTA AGGIORNATO SU TUTTE LE NOSTRE NOTIZIE! COME?

Iscriviti alla nostra pagina Facebook L’Agenda News: clicca “Mi Piace” e gestisci impostazioni e notifiche in modo da non perderti più nemmeno una notizia! Segui e metti mi piace al canale YouTube L’Agenda News.

agenda banner

LA PUBBLICITÀ ONLINE

Col passare degli anni, gli investimenti nel settore pubblicitario online sono aumentati notevolmente. La pubblicità sul web propone il grande vantaggio di poter calcolare il proprio budget e tenerlo sotto controllo. Poi monitorare i risultati delle campagne e ottimizzarle strada facendo, studiare i risultati e imparare a replicarli nonché a incrementarli. Tra l’altro, consente di raggiungere un pubblico sempre più ampio, in maniera meno dispendiosa rispetto alle tecniche di marketing tradizionale e su carta. Perciò sì: la pubblicità online è attualmente una risorsa molto importante. Per ogni tipo di azienda e professionista. Informatevi, questo è il link.