Unione Montana Valsusa e Con.I.S.A per le Biblioteche sociale, sono previsti incontri e momenti di sensibilizzazione Trasforma le biblioteche del territorio in luoghi di incontro

BUSSOLENO – E’ stato approvato un protocollo d’intesa tra Sistema Bibliotecario e Con.I.S.A. L’Unione Montana Valsusa ha approvato il progetto “Biblioteche sociali”. Si propone di connettere e mescolare mondi diversi, promuovendo occasioni di incontro tra diverse professionalità e tra cittadini negli spazi bibliotecari. Una proposta che si concretizza attraverso il protocollo d’intesa siglato tra gli enti territoriali di riferimento. Il Sistema Bibliotecario Valsusa e il Con.I.S.A Valle Susa. Quindi un’importante collaborazione con il Con.I.S.A. e l’Unione Montana Valsusa per realizzare un progetto innovativo, che trasforma le biblioteche del territorio in luoghi di incontro, di scambio e di inclusione sociale. Ecco cosa prevede il protocollo d’intesa tra Sistema Bibliotecario e Con.I.S.A.

LE BIBLIOTECHE

In particolare, sono previsti incontri e momenti di sensibilizzazione, in collaborazione con il Centro per le Famiglie Diffuso. Oltre che l’installazione nelle biblioteche di totem informativi sulle attività in favore delle famiglie. Inoltre verranno attivati laboratori espressivo-ricreativi, collegati al Ludobus. Piccola ludoteca itinerante. In grado di strutturare attività sia all’aperto che all’interno delle biblioteche aderenti al sistema. Quindi sempre in questi spazi verranno organizzati incontri rivolti a gruppi di giovani, adulti e anziani, realizzati dai professionisti del Con.I.S.A. In una logica di incontro intergenerazionale e di scambio di competenze. Tutto ciò senza dimenticare le persone con disabilità. Per le quali verranno attuati interventi rivolti all’inclusione sociale ed alla valorizzazione dei talenti e delle capacità individuali.

RESTA AGGIORNATO SU TUTTE LE NOSTRE NOTIZIE! COME?

Iscriviti alla nostra pagina Facebook L’Agenda News: clicca “Mi Piace” e gestisci impostazioni e notifiche in modo da non perderti più nemmeno una notizia!