Crea sito

Tre ore di spettacolo per “Regala un sorriso” sabato 18 maggio a Bardonecchia Al Palazzo delle Feste serata coreografica di beneficenza organizzata dall’UGI

BARDONECCHIA – Sabato 18 maggio a Bardonecchia si è tenuta la serata coreografica di beneficenza “Regala un sorriso”. Tre ore di spettacolo per l’undicesima edizione, che ha segnato un nuovo record d’incassi di 3.740 €, devoluti alla ricerca per debellare il tumore infantile, in particolare per assistere bambini di tutta Italia ricoverati presso il reparto di oncologia infantile dell’Ospedale Regina Margherita di Torino. La serata benefica svoltasi nella sala Viglione del Palazzo delle Feste gremita di persone di tutte le età, è stata organizzata dall’UNLUS UGIUnione Genitori Italiani contro il tumore dei bambini”, in collaborazione con l’Amministrazione Comunale, l’Ufficio del Turismo, la Pro Loco, docenti, volontari e genitori, insegnanti e istruttori delle scuole di danza, di alcuni classi delle scuole medie e delle palestre di Bardonecchia, Oulx, Sangano e Torino.

TRE ORE DI INTENSO SPETTACOLO

Nelle più di tre ore di intenso spettacolo, condotto da Marisa Palestino, anima delle serata, organizzatrice, presentatrice e sul palco anche nelle vesti di scatenata ballerina, si sono alternati sul palco giovani debuttanti e più maturi interpreti di differenti stili di danza moderna, hip hop,  ginnastica artistica, acrobatica, pole dance, acroyoga, antigravity e strong by zumba con qualche intensa parentesi di danza classica. Stanca, ma visibilmente soddisfatta Marisa Palestino: “Anche se abbiamo provato insieme poco, abbiamo offerto un volto nuovo e, sia pure amatoriale, di alta qualità della danza”.

COSTUMI E SCENOGRAFIE A TEMA BARDONECCHIA

Uno spettacolo apprezzato, più ricco, variegato ed emozionante, grazie alle rappresentazioni dei più piccolini nelle varie discipline di danza sia in quelle degli adulti coinvolti in rappresentazioni scenicamente di alto livello con attrezzature difficili da montare durante tutto lo spettacolo. I costumi e le scenografie a tema Bardonecchia sono stati preparate a mano dalle singole scuole e palestre di Bardonecchia e Oulx. “Ringraziamo – premono a dire gli organizzatori – i 150 volontari UGI di Bardonecchia, il folto pubblico, i commercianti e coloro, che a vario titolo, ci hanno sostenuto contribuendo al buon risultato finale. Contiamo di organizzare serate benefiche come questa due volte l’anno”.

Foto di Gian Spagnolo