Crea sito

Diario da Roma: la vicenda TAV approda a Salbertrand

Parlamento italianoParlamento italiano

ROMA – La vicenda TAV approda a Salbertrand. A Salbertrand si sono immediatamente materializzati i No TAV. Il rischio è che si ripeta lo schema infelice di Chiomonte, con contestazioni più o meno robuste quando non violente, provocando ritardi nella realizzazione dell’opera. Salbertrand ha un ottimo sindaco e domani incontrerò Roberto Pourpour per parlare con lui della TAV.

LA TAV

Non ho informazioni particolari da fornirgli, qualche consiglio forse, sulla base dell’esperienza fatta a Chiomonte, può tornare utile anche se non richiesto. Per esempio, salvaguardare l’autonomia dell’istituzione comunale rispetto alle spinte contrapposte dei favorevoli e contrari alla Tav è un primo importante passo per evitare la piccola conflittualità quotidiana. Quanto all’accesso ai terreni, sono certa che il sindaco Pourpour, in ossequio al suo ufficio, farà opera di persuasione presso quei proprietari che non si sono presentati l’altra mattina. Di questo e altro desidero parlare con lui perché l’opera è entrata nel vivo e le contestazioni, se contenute entro i limiti della civiltà, potranno essere accettate e magari dare vita a un confronto costruttivo fra i residenti.

RESTA AGGIORNATO SU TUTTE LE NOSTRE NOTIZIE! COME?

Iscriviti alla nostra pagina Facebook L’Agenda News: clicca “Mi Piace” e gestisci impostazioni e notifiche in modo da non perderti più nemmeno una notizia!