Crea sito

TAV in Valsusa: sabato 6 aprile di nuovo tutti in piazza a Torino per dire sì all’opera Partenza alle 10 da piazza Vittorio, corteo in via Po e finale in piazza Castello

Torino, manifestazione SiTav

TORINO – I rappresentanti del sistema delle imprese, del lavoro, della cooperazione e delle professioni di Torino e del Piemonte si sono incontrati oggi con “Sì Torino va avanti”, “Sì Tav Sì Lavoro”, e con “Osservatorio 21” per definire una linea d’azione comune e condivisa sui temi della realizzazione della nuova linea ferroviaria Torino-Lione così come delle infrastrutture e delle azioni utili per lo sviluppo del territorio. A seguito dell’incontro è stato stabilito quanto segue. Sono state nuovamente e con forza condivise le motivazioni che hanno mosso negli ultimi mesi più parti della società civile, motivazioni che sono sintetizzate nella necessità di dare a questo territorio e al Paese la possibilità di produrre e lavorare con modalità e condizioni che siano compatibili con l’ambiente, con la sicurezza, con la crescita e lo sviluppo equilibrati, con l’apertura verso il mondo.

LA MANIFESTAZIONE

E’ stato quindi deciso di organizzare insieme la manifestazione del 6 aprile prossimo a Torino che dovrà essere l’espressione anche visibile di tutte le componenti della società civile intesa nel suo modo più alto e completo, quella società che per troppo tempo è stata dimenticata ma che è la vera forza di questo territorio e di tutto il Paese, che chiede di partecipare e di essere ascoltata, che crede ancora nella possibilità di un futuro qui e non altrove, un futuro da costruire insieme, con decisione e chiarezza, con volontà e fermezza, un futuro aperto alla convivenza civile e al benessere, nel quale i giovani di oggi possano diventare eredi di quanto adesso viene costruito su basi condivise e solide. L’evento avrà quindi come obiettivo quello di ribadire alle Istituzioni e ai decisori pubblici la necessità di strumenti di sviluppo del territorio e del Paese, dei quali la linea Torino-Lione è parte fondamentale.