Susa, l’ex scuola di Traduerivi per altri sei anni sarà sede del Borgo I borghigiani avranno l’edificio in uno gratuito ma pagheranno tutte le spese

SUSA – E’ stata rinnovata la convezione tra il Comune, proprietario dell’immobile dell’ex scuola elementare di Traduerivi, e l’associazione Borgo di Traduerivi. E’ sei anni che gli “azzurri” gestiscono l’edificio, in uso gratuito,  per svolgervi attività sociali nella comunità locale e il corretto utilizzo ha portato ora ad un nuovo accordo.

Il Borgo di Traduerivi oltre ad assumersi in proprio le spese di manutenzione ordinaria e di pulizia dei locali e delle utenze, esercita anche un servizio di vigilanza sull’immobile. Parte dunque un’altro periodo di sei anni nei quali i borghigiani, a parte le settimane elettorali, saranno i custodi della scuola.