Susa: il progetto per dare nuova vita all’ex Palazzina alloggi sottufficiali degli Alpini I lavori hanno un valore presunto di circa 100 mila Euro

citycar

SUSA – Riprenderà vita la palazzina dei “marescialli” alla Brunetta di Susa. Erano gli alloggi di residenza dei sottufficiali in servizio al Gruppo d’Artiglieria Alpina “Pinerolo” di Susa nelle Caserme Henry e Cascino fino agli anni Novanta. Poi nel 2013 il passaggio dall’Agenzia del Demanio al comune di Susa in forma gratuita. Così l’immobile denominato “Ex palazzina alloggi sottufficiali” sito in Via Brunetta 8 con un progetto di risistemazione sarà rimesso all’onor del mondo e utilizzato. La Palazzina è composta da quattro alloggi dalle analoghe dimensioni e caratteristiche, posizionati due per piano in modo simmetrico, serviti da un vano scala.

ALLA BRUNETTA

Il fabbricato, con impianti fuori uso ed obsoleti, risente del protratto inutilizzo e di alcune criticità legate al manto di copertura che provocano infiltrazioni d’acqua localizzate con necessità di un intervento di manutenzione straordinaria. L’amministrazione comunale di Susa ha incaricato l’ufficio tecnico comunale di redigere un progetto di manutenzione straordinaria con l’obiettivo di riqualificare l’edificio per destinarlo a finalità pubbliche. I lavori hanno un valore presunto di circa 100 mila Euro. Il primo passo, l’approvazione del progetto, è avvenuto in Giunta. Adesso i progetti definitivi, l’appalto e dopo tanti anni un pezzo di storia ritornerà in vita, lassù dove la vita militare caratterizzava Susa.

RESTA AGGIORNATO SU TUTTE LE NOSTRE NOTIZIE! COME?

Iscriviti alla nostra pagina Facebook L’Agenda News: clicca “Mi Piace” e gestisci impostazioni e notifiche in modo da non perderti più nemmeno una notizia! Segui e metti mi piace al canale YouTube L’Agenda News.