Susa dice no all’ipotesi di riapertura della discarica a Mattie

SUSA CONTRO LA RIAPERTURA DELLA DISCARICA A MATTIE

SUSA – Continua il dibattito su un nuovo utilizzo della discarica consortile di Mattie. Interviene il comune di Susa per voce del sindaco Piero Genovese. “Cari concittadini, in relazione al progetto presentato da ACSEL per l’ampliamento e la copertura di una parte della discarica di Mattie, in vista dell’Assemblea dei Sindaci convocata per il prossimo lunedì 1° luglio, considerate le note propedeutiche all’incontro inviate ai Sindaci da ACSEL, considerata la proposta di conferimento di Rifiuti Contenenti Amianto nella proposta di ampliamento della discarica, considerato che il nostro territorio sarà già fortemente condizionato dall’imminente avvio della prima fase dei cantieri della Nuova Linea Torino-Lione, la maggioranza consiliare di Susa, al netto degli aspetti e dei pareri tecnici che produrrà nei tempi previsti dall’iter procedurale, a titolo prudenziale e di tutela della salute pubblica, ritiene non opportuno riaprire la discarica che ha cessato la sua attività nel 2018″.

LA TUTELA DEL TERRITORIO

“La nostra Amministrazione conferma la volontà di partecipare ad ogni tavolo nel quale verrà discussa questa proposta progettuale, in stretta collaborazione con il Comune di Mattie e con l’Assemblea dei Sindaci di ACSEL, coinvolgendo inoltre il consiglio comunale e informandolo rispetto all’avanzamento delle fasi dell’iter procedurale. La tutela dell’ambiente e la salute dei cittadini sono e saranno sempre elementi prioritari della nostra azione amministrativa“.

RESTA AGGIORNATO SU TUTTE LE NOSTRE NOTIZIE! COME?

Iscriviti alla nostra pagina Facebook L’Agenda News: clicca “Mi Piace” e gestisci impostazioni e notifiche in modo da non perderti più nemmeno una notizia! Segui e metti mi piace al canale YouTube L’Agenda News.