Crea sito

Susa, il Consiglio Comunale vota Maicol Sibille nel consiglio d’amministrazione di Valle Dora Energia Deserta la prima parte dedicata agli interventi dei cittadini

SUSA – Si è svolto questa sera, venerdì 29 settembre, il Consiglio Comunale. La prima mezz’ora, il question-time dedicato agli interventi dei cittadini di Susa non ha avuto corso perché nessuna istanza è stata presentata.

Il piano di Protezione Civile

Dopo l’approvazione dei verbali della seduta precedente è stato presentato e votato l’aggiornamento del Piano di Protezione Civile Comunale. Il piano è stato illustrato dall’esecutore: l’architetto Alberto Brasso.

Il sindaco Sandro Plano ha espresso la soddisfazione di quanto fatto per aggiornare il Piano e di quanto Susa viva nella cautela. Giovanni Baccarini, dall’opposizione, si è complimentato per il lavoro ldi aggiornamento. “Potrebbe essere utile avere una versione web consultabile ai cittadini che così avrebbero anche più partecipazione alla gestione delle emergenze“.

Gemma Amprino ha domandato se il centro delle operazioni nel palazzo municipale non sia in un luogo pericoloso e se non sia meglio prevedere un locale alla Brunetta, la consigliera ha poi domandato se, conosciuto il nuovo progetto della Linea Torino-Lione, l’area presso l’Autoporto sia da considerarsi sicura. Plano ha risposto che l’idea della Brunetta è in via di sviluppo mentre per quanto riguarda l’area dell’ex Autoporto è stata analizzata e non presenta criticità.

Le partecipate del Comune

Come negli altri comuni è poi stata presentata la partecipazione del Comune nelle società consortili in cui Susa ha delle quote. Il consigliere Sibille ha spiegato il perché della nuova legge del testo unico e le sue conseguenze legate alla partecipazione del comune.

Il bilancio

Si è poi passati ai punti rigurdanti il bilancio con le variazioni economiche e di previsione per il triennio 2017/2019. Il consigliere Roberto Perdoncin ha esposto le questioni tecniche e le scelte politiche legare al bilancio. È in questo consiglio che si sono decisi gli assestamenti e le nuove spese legate ad urgenze.

Su questo punto il consigliere d’opposizione Giuliano Pelissero si è dichiarato molto critico: “Il nostro giudizio è negativo su questa amministrazione che riteniamo fallimentare. Ribadiamo il nostro voto contrario come già espresso in fase di approvazione del bilancio“.

Maicol Sibille entra nella  Società Valle Dora Energia

Il Consiglio Comunale è stato informato della designazione del componente del Consiglio di Amministrazione nella Società Valle Dora Energia S.r.L. La maggioranza ha proposto il consigliere comunale Maicol Sibille. L’ex sindaco Gemma Giorio del Gruppo d’opposizione ha detto: “Prendiamo atto della scelta effettuata in merito. Cogliamo l’occasione di ringraziare pubblicamente il geometra Roberto Follis per aver rappresentato in tutti questi anni Susa nell’ambito della Società“.

Valle Dora Energia é stata costituita ufficialmente nel 2010 da Iren Energia e da alcuni comuni della Valsusa, interessati dalle centrali costruite a inizio del Novecento: Chiomonte, Exilles, Salbertrand e Susa. L’assemblea dei soci di Valle Dora Energia, società costituita dai Comuni di Chiomonte, Exilles, Salbertrand e Susa (51%) e da Iren Energia (49%), ha nominato il consiglio d’amministrazione e il collegio sindacale per il triennio 2017-2019.

Il nuovo cda è composto dall’Avvocato Sergio Sibille, presidente, Nicola Brizzo, amministratore delegato, e dai consiglieri Marcello Schiara, Giuliana Chiamberlando e Maicol Sibille. Fanno parte del collegio sindacale Stefano Rigon, i sindaci effettivi Margherita Spaini e Sabrina Peirolo, e i sindaci supplenti Giancarlo Botta e Rosanna Chiesa.