Sestriere, sotto una fitta nevicata, si prepara all’apertura invernale del 4 dicembre

SESTRIERE – Sestriere, sotto una fitta nevicata, si prepara all’apertura invernale del 4 dicembre. Questa mattina Sestriere si è svegliata sotto oltre 30 centimetri di neve fresca caduta nella notte. La perturbazione insisterà per tutta la giornata con le previsioni meteo che annunciano, ancora, sino ad oltre mezzo metro di neve al Colle e frazioni. Una situazione del tutto normale per il Comune più alto d’Italia (2035 metri), davvero ideale quando mancano ormai poco più di due settimane all’apertura ufficiale della stagione invernale annunciata da Vialattea per il prossimo 4 dicembre 2021. Queste immagini sono state scattate lunedì mattina, poco dopo le ore 9.00, e testimoniano l’abbondante coltre nevosa che ha imbiancato il Colle. Con i mezzi spazzaneve in azione, si ricorda che da oggi, 15 novembre, scatta l’obbligo per tutti i mezzi di equipaggiamento con pneumatici invernali od in alternativa viaggiare con le catene da neve al seguito e di montarle appena si renda necessario.

RESTA AGGIORNATO SU TUTTE LE NOSTRE NOTIZIE! COME?

Iscriviti alla nostra pagina Facebook L’Agenda News: clicca “Mi Piace” e gestisci impostazioni e notifiche in modo da non perderti più nemmeno una notizia! Segui e metti mi piace al canale YouTube L’Agenda News.

agenda banner

LA PUBBLICITÀ ONLINE

Col passare degli anni, gli investimenti nel settore pubblicitario online sono aumentati notevolmente. La pubblicità sul web propone il grande vantaggio di poter calcolare il proprio budget e tenerlo sotto controllo. Poi monitorare i risultati delle campagne e ottimizzarle strada facendo, studiare i risultati e imparare a replicarli nonché a incrementarli. Tra l’altro, consente di raggiungere un pubblico sempre più ampio, in maniera meno dispendiosa rispetto alle tecniche di marketing tradizionale e su carta. Perciò sì: la pubblicità online è attualmente una risorsa molto importante. Per ogni tipo di azienda e professionista. Informatevi, questo è il link.