Sulle montagne del Sestriere c’è il divieto di usare i fuochi d’artificio Vista la siccità è troppo alto il rischio d’incendi

Fuochi artificioFuochi artificio

SESTRIERE – Sulle montagne del Sestriere c’è il divieto di usare i fuochi d’artificio. A seguito del perdurare di condizioni atmosferiche eccezionali, in questi giorni sul territorio comunale non è presente un manto di neve tale da scongiurare un eventuale pericolo di incendi di boschi e prati, il Comune di Sestriere ha emesso, con effetto immediato e sino ad emanazione di provvedimento contrario, un’ordinanza di divieto assoluto di accensione e lancio di fuochi d’artificio, sparo di petardi, scoppio di mortaretti, razzi ed altri artifici pirotecnici. Il tutto per prevenire pericolosi incendi sul territorio comunale e per  tutelare il patrimonio naturalistico delle nostre montagne.

LE SANZIONI

Dunque è vietata l’accensione ed il lancio di fuochi d’artificio, lo sparo di petardi, lo scoppio di bombolette e mortaretti ed il lancio di razzi. Il tutto anche per rispettare quanti  hanno disagio si lamentano soprattutto per l’uso incontrollato da parte di persone che spesso non rispettano le precauzioni minime di utilizzo anche in presenza di bambini. Un freno dunque ai comportamenti che hanno provocato proteste. Quindi l’amministrazione comunale intende promuovere un’attività di prevenzione a tutela dell’incolumità dei cittadini, dei bambini e degli animali domestici. I trasgressori saranno puniti con la sanzione amministrativa da 25 a 250 euro.

Fuochi artificio Fuochi artificio

RESTA AGGIORNATO SU TUTTE LE NOSTRE NOTIZIE! COME?

Iscriviti alla nostra pagina Facebook L’Agenda News: clicca “Mi Piace” e gestisci impostazioni e notifiche in modo da non perderti più nemmeno una notizia!