Crea sito

Sestriere: la AslTO3 ha incontrato gli operatori turistici sul tema della prevenzione della legionella Gli operatori turistici dell'Unione Montana Comuni Olimpici Via Lattea

SESTRIERE – Giovedì 4 luglio la ASLTO3 ha organizzato a Casa Olimpia Sestriere il primo appuntamento a livello di comunicazione dedicato agli operatori turistici dell’Unione Montana Comuni Olimpici Via Lattea riguardante gli interventi di prevenzione della legionellosi. Un’iniziativa su specifica richiesta del Ministero della Salute che sollecita a incrementare la vigilanza per il controllo del rischio di legionellosi nelle strutture turistico-ricettive.

UNA SERIE D’INCONTRI

La Struttura Complessa Igiene e Sanità Pubblica (SISP) dell’ASL TO3 ha deciso di promuovere un ciclo di incontri con i gestori di queste attività, volti ad affrontare tale rischio nell’ottica di condividere le modalità e i contenuti per la redazione dei piani di autocontrollo previsti dalle Linee guida del 2015 (Linee guida per la prevenzione e il controllo della legionellosi). Durante l’incontro è stato spiegato nelle specifico cos’è la legionella, come si diffonde nell’ambiente, quali sono i rischi sanitari oltre ad esporre la normativa regionale, le linee guida e alcuni casi studio.

PRESENTE MARIN

Presente a Casa Olimpia il Sindaco di Sestriere, Valter Marin, e numerosi operatori alberghieri per incontro che ha richiamato diverse professionalità interessate (progettisti, installatori, manutentori e gestori di impianti idrosanitari e aeraulici). L’iniziativa, a cura della S.C. Igiene e Sanità Pubblica – Referente Dott. Enrico Procopio, sarà replicata anche nell’altro comprensorio sciistico presente nel territorio dell’ASLTO3, quello di Bardonecchia, ed infine estesa anche alla categoria extra-alberghiera delle attività turistico-ricettive (B&B, affittacamere, ecc.) e successivamente alle altre aree turistiche.