Sci: sabato 20 febbraio flash mob nelle stazioni invernali piemontesi Promosso da Arpiet contro chiusura impianti

TORINO – Il mondo delle imprese legate agli impianti sciistici del Piemonte invita tutta la popolazione montana, compresi commercianti e sciatori a partecipare ai flash mob organizzati per sabato 20 febbraio dall’Associazione regionale piemontese Imprese Esercenti Trasporto a fune in concessione in tutte le stazioni sciistiche piemontesi, alle 16.30.  “Ogni località deciderà come muoversi e come manifestare”. Dice Enrico Rossi, direttore commerciale di Colomion Spa. “A Bardonecchia per esempio stiamo valutando di far fare una discesa di gruppo di tutti i maestri di sci con i loro piccoli allievi fino a Campo Smith“.

PER LA MONTAGNA

Spiega il presidente di Arpiet, Giampiero Orleoni. “Il mondo della montagna e dello sci si unisce Il mondo della montagna si riunirà sabato 20 febbraio organizzando in tutte le stazioni sciistiche piemontesi, alle ore 16.30, un flash mob per richiamare l’attenzione sull’importanza del comparto neve per l’economia dei territori montani e lanciare un segnale forte in un momento di emergenza così profondo. ARPIET, insieme alle altre realtà che rappresentano gli operatori della montagna, sarà al fianco dell’iniziativa per dare il suo contributo, come avviene già da mesi, per ampliare il più possibile la cassa di risonanza dell’evento. Sono invitati, pertanto, a partecipare tutti gli operatori del settore per far sentire la vera voce della montagna! In campo si gioca il futuro di decine di migliaia di imprenditori, lavoratori e delle loro famiglie“.

RESTA AGGIORNATO SU TUTTE LE NOSTRE NOTIZIE! COME?

Iscriviti alla nostra pagina Facebook L’Agenda News: clicca “Mi Piace” e gestisci impostazioni e notifiche in modo da non perderti più nemmeno una notizia! Segui e metti mi piace al canale You Tube L’Agenda.