Rosta, la roccaforte di Forza Italia in bassa Valsusa Il commento del vice sindaco Andrea Tragaioli

ROSTA – A bocce ferme, con i dati elettorali dell’edizione 2018 delle Elezioni Politiche, se guardiamo in casa del centro-destra il risultato ha superato ogni previsione in una bassa Valle amministrata per la maggior parte da sindaci con tessera PD e un elettorato in maggioranza NoTav. In questo contesto ci sono due realtà che in assoluta controtendenza hanno, non solo portato la bandiera della coalizione, ma anche Forza Italia molto vicina all’ottimo risultato della Lega Nord.

Il commento di Andrea Tragaioli

Parliamo di Buttigliera Alta e Rosta, comuni vicini tra la Valsusa e Rivoli, dove gli amministratori lavorano da anni sul territorio e sanno identificare i programmi e le aspettative dei cittadini. Chi ha seguito con impegno la campagna elettorale è Andrea Tragaioli, già sindaco e adesso vice di Morabito, che può dare un’indicazione del voto. “Non è stata una campagna elettorale facile ma abbiamo saputo ascoltare e comprendere i cittadini. Noi siamo sul territorio da sempre, Forza Italia non è un logo ma un’insieme di persone e valori. Sporcarsi le mani, esserci sempre vuol dire guadagnare credibilità e rispetto. Se poi si pensa che qui in paese c’è un “pezzo” grosso del Movimento 5 Stelle in Città Metropolitana il risultato vale doppio”. Da questo lato della Valsusa i prossimi appuntamenti in vista saranno le elezioni comunali nella vicina Rivoli e quelle Regionali.