Crea sito

Consiglio Comunale di Rivoli: Piera Croce passa da Lista Civica Rivoli nel Cuore al gruppo misto Lunedì 13 gennaio in Consiglio Comunale si sapranno i motivi di questo cambio di gruppo

Piera CrocePiera Croce

RIVOLI – Il Consigliere Comunale Piera Croce ha presentato, il 10 gennaio, la comunicazione della sua uscita dal gruppo consigliare Lista Civica Rivoli nel Cuore per formare il gruppo misto. Nel gruppo rimangono l’assessore Paolo Dabbene e il consigliere Silvia Cavassa. In Consiglio Comunale per la maggioranza gli equilibri cambiano di poco. La Lega ha nove consiglieri: Fabrizio De Gennaro Fabrizio, Lucia Garzone Lucia, Adriano Albrile. Quindi Aldo Casalicchio, Sergio Cogliandro, Manuela Mancin, Salvatore Riggio, Pietro Sofia e Vincenzo Vozzo. Forza Italia tre: Aldo Comoretto, Francesco Senatore Francesco e Paolo Cordero più a lista civica con Silvia Cavassa. Dalla lista civica è atteso un comunicato lunedì. Piera Croce, ma è un’informazione al momento senza conferma ipotizzata da alcuni nei corridoi del Palazzo Municipale di Rivoli, sarebbe data vicino a Italia Viva, il movimento di Matteo Renzi. Lunedì 13 gennaio, il Consiglio Comunale inizia alle 18, si sapranno i motivi di questo cambio di gruppo.

Rivoli Consiglio Comunale

Rivoli Consiglio Comunale

IN CONSIGLIO COMUNALE

In Consiglio ci sarà l’ingresso del nuovo Consigliere del Movimento 5 Stelle dopo le dimissioni di Silvia Bergonzi. Poi una raffica di mozioni, ordini del giorno e interrogazioni. Del gruppo Partito Democratico sul Bullismo e Cyberbullismo per la Giornata Nazionale, poi l’istituzione di un osservatorio per il contrasto dei fenomeni di intolleranza. Anche la Deposizione targa a memoria dei componenti del locale Comitato di Liberazione Nazionale; un tuffo nella storia indietro al 1945, Del Movimento 5 Stelle sull’Istituto Musicale e sulla programmazione per lo sviluppo del territorio e del turismo. Sempre dei grillini un ordine del giorno su “Rivoli non è una Città razzista“. Del gruppo della Lega la ridefinizione dei parcheggi a pagamento fuori dal centro storico. Anche l’eliminazione delle sottozone. Del gruppo consiliare Fratelli d’Italia il sollecito al Governo italiano per revoca concessione autostrade alla famiglia Benetton e il sosteno e solidarietà al popolo palestinese.

RESTA AGGIORNATO SU TUTTE LE NOSTRE NOTIZIE! COME?

Iscriviti alla nostra pagina Facebook L’Agenda News: clicca “Mi Piace” e gestisci impostazioni e notifiche in modo da non perderti più nemmeno una notizia!