Rivoli: Il Pranzo è servito e Food Pride, raccolta e ridistribuzione del cibo invenduto dei mercati Insieme verso la sostenibilità ambientale e alimentare

rivoli cibo

alberghina banner

RIVOLI – Nel mese di aprile 2021, grazie a due nuovi progetti attivi sul territorio di Rivoli: Il Pranzo è servito e Food Pride. E’ così iniziata la raccolta e la ridistribuzione del cibo invenduto dei mercati di Rivoli. Dalla collaborazione tra la Cooperativa Sociale Educazione Progetto, l’Associazione Eufemia, la Città di Rivoli, il Consorzio Ovest Solidale e l’Associazione RivoliAmo nascono due innovative sperimentazioni sul tema della sostenibilità alimentare e ambientale.

IL PRANZO È SERVITO

Promosso dalla Città Metropolitana di Torino in partnership con S-nodi all’interno del progetto Top Metro Fa Bene, realizzato con il contributo del “Bando per la riqualificazione urbana e la sicurezza delle periferie”. Le sperimentazioni, infatti, intendono valorizzare la raccolta e la distribuzione di cibo sano e fresco invenduto dai commercianti presenti sui mercati della città a favore di persone in condizioni di fragilità economica e sociale, ma anche incentivare la pratica della “Spesa Sospesa” nelle aree mercatali per raccogliere e donare gli alimenti coinvolgendo l’intera cittadinanza.

FOOD PRIDE XL

Finanziato da Compagnia di San Paolo nell’ambito del “Bando B2= Il bene X il bene”.  I due progetti mirano ad attivare ecosistemi territoriali sostenibili nella Città di Rivoli, sperimentando interventi innovativi legati al cibo capaci di migliorare la qualità della vita delle comunità locali, attraverso iniziative che connettono Enti pubblici, imprese, organizzazioni del Terzo Settore, scuole, commercianti di prossimità impegnati a incrementare il benessere delle proprie comunità. Il progetto incentiva esperienze di inclusione e supporto alle economie di prossimità attraverso esperienze create insieme a giovani e ai cittadini vulnerabili.

DABBENE

Spiega l’Assessore al Commercio e al Lavoro Paolo Dabbene. “Attraverso il recupero del cibo invenduto che va ad interessare non solo gli esercizi commerciali ma anche le aree mercatali della nostra città, tentiamo di dare un altro importante segnale di solidarietà e di supporto a tutte le famiglie che purtroppo sono in seria difficoltà. Grazie al contributo dei nostri ambulanti e di tutti i cittadini che vorranno acquistare e donare alimenti e al supporto di moltissimi volontari, molti nostri concittadini potranno ricevere un preziosissimo sostegno.”

DORIGO

I progetti Il Pranzo è servito e Food Pride non sono solo riciclo e riuso del cibo ma sono un nuovo modo di sostenere le persone e le famiglie in difficoltà. Ringrazio i volontari che saranno presenti nei mercati. Per raccogliere l’invenduto dai nostri ambulanti che verrà donato alle associazioni del territorio e alle persone in condizione di necessità”. Dichiara l’Assessore alle Politiche Giovanili, Associazionismo e volontariato Alessandra Dorigo. Il gruppo dei volontari sarà presente per raccogliere l’invenduto e gli alimenti provenienti dall’iniziativa “Spesa Sospesa” sui seguenti mercati, nei seguenti giorni ed orari: martedì Piazza Cavallero, dalle ore 12 alle ore 14, giovedì Piazza della Repubblica, dalle ore 12 alle ore 14 e venerdì Piazza Aldo Moro, dalle ore 12 alle ore 14. Per maggiori informazioni e per diventare volontario: sviluppo.comunita@educazioneprogetto.it.

RESTA AGGIORNATO SU TUTTE LE NOSTRE NOTIZIE! COME?

Iscriviti alla nostra pagina Facebook L’Agenda News: clicca “Mi Piace” e gestisci impostazioni e notifiche in modo da non perderti più nemmeno una notizia! Metti mi piace alla pagina YouTube dell’Agenda.

gesim - banner