Rivoli: dopo la festa abusiva chiuso per cinque giorni un ristorante, multati i presenti Sabato sera intorno alle 21 è intervenuta la Polizia

alberghina sopra

RIVOLI – A Rivoli sabato 20 marzo, intorno alle 21, gli agenti della Polizia del Commissariato sono intervenuti presso un ristorante del centro cittadino dov’era stata segnalato un assembramento interno al locale. Il tutto in violazione della normativa anti Covid. A Rivoli gli agenti hanno trovato la porta chiusa a chiave Alla richiesta di entrare non hanno avuto risposta. Dopo insistenza gli agenti delle Forze dell’Ordine sono riusciti ad entrare nel ristorante. Hanno trovato così trovato una decina di clienti a tavola che non rispettavano neanche le norme sul distanziamento. L’applicazione della sanzioni previste ha previsto la chiusura provvisoria per cinque giorni per il ristorante e sanzioni amministrative per ristoratori e gli avventori.

LA POLIZIA

La Polizia Postale e delle Comunicazioni si pone come garante della segretezza della corrispondenza e della libertà di qualunque forma di comunicazione dei cittadini. Negli anni ’90 l’evoluzione tecnologica genera una serie di minacce criminali in particolare alla sicurezza informatica. Per vigilare sull’utilizzo legale delle nuove tecnologie nasce nel 1996 il Nucleo Operativo di Polizia delle Telecomunicazioni (N.O.P.T.). Consiste in un’équipe di professionisti impegnati nell’attività di contrasto ai crimini nel settore delle telecomunicazioni. Nel 1998 viene poi istituito il Servizio di Polizia Postale e delle Comunicazioni.

LA POLIZIA STRADALE

La Polizia Stradale è una delle quattro specialità della Polizia di Stato e si occupa in via principale del settore strategico del controllo e della regolazione della mobilità su strada. Le attività vanno dalla prevenzione del fenomeno infortunistico, alla rilevazione degli incidenti stradali. La Polizia Stradale si occupa dell’accertamento delle violazioni in materia di circolazione stradale. Provvede inoltre ai servizi di scorta per la sicurezza della circolazione. Poi ai servizi diretti alla regolazione del traffico e alla tutela ed al controllo dell’uso del patrimonio stradale. Quindi concorre nelle operazioni di soccorso e alla rilevazione dei flussi di traffico. La Polizia Stradale  impiega una media di 1.500 pattuglie giornaliere.

RESTA AGGIORNATO SU TUTTE LE NOSTRE NOTIZIE! COME?

Iscriviti alla nostra pagina Facebook L’Agenda News: clicca “Mi Piace” e gestisci impostazioni e notifiche in modo da non perderti più nemmeno una notizia!

gesim