Rivoli: celebrazioni della “Giornata internazionale delle donne e delle ragazze nella scienza” Riconoscimenti dall’Assessore per le Pari Opportunità Alessandra Dorigo

alberghina sopra

RIVOLI – Anche a Rivoli l’11 di febbraio si celebra la Giornata Internazionale delle donne e delle ragazze nella scienza. Una ricorrenza sancita dall’Onu nel 2015 per incentivare l’accesso paritario delle donne nel campo di discipline alle quali si guarda ancora troppo spesso attraverso le lenti di un retaggio storico-culturale duro da estirpare. Che le vorrebbe eminentemente di competenza maschile; scopi precipui di tale appuntamento istituzionale saranno di promuovere l’uguaglianza di genere reale ed effettiva in questi ambiti e, superando pregiudizi e stereotipi, raggiungere un pieno allineamento di opportunità nelle carriere di stampo tecnico e scientifico. L’Amministrazione del Comune di Rivoli intende cogliere l’occasione di tale celebrazione per sostenere e promuovere le finalità della Giornata.

A RIVOLI

Il Comune di Rivoli riserva alla tematica, la celebrazione della giornata dell’11 di febbraio si aprirà con il conferimento di una pergamena di onorificenza a quattro ricercatrici e una coordinatrice infermieristica di Rivoli. Impegnate appunto in campo scientifico e tecnologico, a testimonianza simbolica del valore concreto del loro impegno quotidiano per il progresso e il benessere della comunità. Unitamente alla pergamena, verrà consegnato un cartoncino recante la storia di una grande mente femminile del passato. A simboleggiare il buon auspicio per il loro lavoro, e l’alto esempio di un antico nume tutelare che possa essere fonte di ispirazione.

LE DOTTORESSE

Le candidate all’onorificenza, che verrà loro conferita dall’Assessore per le Pari Opportunità Alessandra Dorigo, presso la Sala Giunta del Comune di Rivoli alle ore 14. Sono la dottoressa Silvia De Francia, ricercatrice e grande divulgatrice scientifica: si occupa di farmacologia e di medicina di genere; è autrice di numerosi articoli è una firma di “Tutto Scienze” e saggi. La dottoressa Francesca Frascella ricercatrice al Politecnico di Torino presso il Dipartimento di Scienze Applicate e Tecnologia, vincitrice di un bando interno competitivo “Metti in rete la tua idea di ricerca” finanziato da Compagnia San Paolo. Poi la dottoressa Michela Nurisso Germano, laureata in Scienza dei Materiali con 110 e lode, selezionata per un master accademico industriale sui materiali per modelli matematici per la progettazione e produzione. Da circa un anno lavora alla SIGIT dove ha messo su un laboratorio di ricerca e sviluppo e analisi qualità del prodotto da zero.

Infine la dottoressa Anna Maria Racca, coordinatrice infermieristica del reparto di Anestesia e Rianimazione dell’Ospedale di Rivoli, ha dato un contributo fondamentale nell’ambito dell’emergenza sanitaria con il collocamento del nuovo personale intervenuto per far fronte alla pandemia. Quindi la dottoressa Giuseppina Villani, coordinatrice e tecnica di laboratorio dell’Ospedale di Rivoli, ha dato un contributo essenziale nella creazione di procedure informatiche per la gestione dei tamponi.

RESTA AGGIORNATO SU TUTTE LE NOSTRE NOTIZIE! COME?

Iscriviti alla nostra pagina Facebook L’Agenda News: clicca “Mi Piace” e gestisci impostazioni e notifiche in modo da non perderti più nemmeno una notizia! Metti mi piace alla pagina YouTube dell’Agenda.

gesim