Rivoli: arrestato cinquantaquattrenne albanese per detenzione di sostanze stupefacenti L’uomo vive grazie ai proventi dell’attività si spaccio

RIVOLI – Rivoli: arrestato cinquantaquattrenne albanese per detenzione di sostanze stupefacenti. Nelle prime ore del mattino, agli esiti di un’accurata attività info investigativa, gli agenti del Commissariato di Rivoli hanno eseguito una perquisizione domiciliare. Si sono presentati a case dell’uomo per una perquisizione accurata in ambito dello spaccio di droghe. Con l’ausilio delle Unità Cinofile nell’abitazione di un cittadino albanese di 54 anni hanno trovato ciò che era atteso. Domiciliato a Rivoli l’uomo è stato trovato in possesso di 41 ovuli di cocaina. Da una ricerca è emerso che la droga era nascosta all’interno di un pacchetto di sigarette. Tutta cocaina destinati alla vendita in città e non solo. Per questo motivo l’uomo albanese è stato arrestato.

A RIVOLI

Come emerso dell’attività svolta dagli investigatori, lo smercio della cocaina gli ha consentito nel tempo di mantenere uno stile di vita confortevole. Nonostante da anni l’uomo non svolga alcuna attività lavorativa lecita. Irregolare sul Territorio Nazionale dal 2014, gli operatori hanno accertato che nel tempo E.D. si è reso responsabile di molteplici reati. Sempre nel territorio della prima cintura torinese, tra cui riciclaggio, ricettazione e truffa, rafforzandone lo spessore criminale. Inoltre, a suo carico sono emersi diversi Ordini del Questore ad abbandonare il territorio nazionale. Mai rispettati.

LA POLIZIA DI STATO

La Polizia di Stato può essere contattata con il numero unico di emergenza 112. È organizzata in uffici centrali e territoriali, dipendenti dal ministero dell’Interno, Dipartimento della Pubblica Sicurezza. La Polizia di Stato è una delle quattro forze di polizia italiane e ha un’organizzazione territoriale. In ogni provincia esistono una questura e altri uffici. Le articolazioni periferiche della Polizia sono la Polizia Stradale, Ferroviaria, Postale e delle Comunicazioni. In alcune realtà vi sono ulteriori presidi, come i commissariati, dipendenti dalla questura o uffici che si occupano di Polizia di Frontiera e Marittima, Reparti Volo, Centri di Formazione e Addestramento. La Polizia infine costituisce autorità nazionale di pubblica sicurezza e vigila sul mantenimento dell’ordine pubblico. Al vertice vi è il capo della polizia e direttore generale della pubblica sicurezza.

RESTA AGGIORNATO SU TUTTE LE NOSTRE NOTIZIE! COME?

Iscriviti alla nostra pagina Facebook L’Agenda News: clicca “Mi Piace” e gestisci impostazioni e notifiche in modo da non perderti più nemmeno una notizia!