A Rivalta un libro alla ricerca del gemello…mai nato Le autrici presenteranno il volume il 14 febbraio salone del Mulino

RIVALTA – Un libro fresco di stampa si può dire. Il 31 gennaio verrà editato il libro dal titolo: –Il mio gemello mai nato, La sindrome del gemello che resta– scritto da Caterina Civallero e Maria Luisa Rossi. Le autrici lo presenteranno in: “Incontro con le autrici” che si svolgerà la serata del 14 febbraio a Rivalta.

Il testo

Un numero sempre più crescente di persone sa che la straordinarietà e rarità delle gravidanze gemellari è tutt’altro che rara. La possibilità che la gravidanza parta con un potenziale gemellare che poi si risolve con un parto singolo, è altissima, ed è un fatto normale. Il Dr. Boklage, negli anni ’80 evidenziò che il fenomeno dei gemelli evanescenti è un fatto fisiologico della razza umana: quando veniamo concepiti non siamo soli, è presente nell’utero materno, con noi, nostro fratello o nostra sorella. Cresciamo insieme e con lui/lei abbiamo un rapporto intimo e tattile fin da subito; contatto che ci struttura, ci orienta, ci delinea e ci definisce.

Le implicazioni psicologiche della Sindrome del Gemello che resta sono innumerevoli. Ad oggi sempre più esperti si impegnano in tale direzione per meglio comprendere, e poi supportare, i sintomi e le dinamiche di un rapporto così importante, come quello con il proprio Gemello che si risolve, nella maggioranza dei casi, con un distacco inesorabile. È una modalità biologica ben precisa prevista da Madre Natura, un movimento necessario per la formazione della struttura e dell’organizzazione psichica dell’individuo.

Le autrici

Maria Luisa Rossi naturopata e iridologa, Presidente dell’associazione Armonia di Manipura promuove e struttura percorsi completi di integrazione olistica. Nei suoi seminari insegna tecniche di avvicinamento e di approfondimento olistico, nelle consulenze individuali imposta percorsi integrativi per il recupero dell’equilibrio corporeo e comportamentale. Caterina Civallero si occupa di benessere da circa trent’anni. Organizza e gestisce corsi seminari e percorsi individuali per favorire la diffusione di un messaggio semplice e fruibile mirato alla gestione dell’alimentazione consapevole, della salute personale e dell’apprendimento delle arti corporee e delle tecniche di autoguarigione.