Crea sito

RFI riapre le sale d’attesa delle stazioni di Oulx e Bardonecchia La decisione in attesa di soluzioni alternative dopo la riunione del Comitato di sicurezza del prossimo 4 dicembre

Bardonecchia, la stazione ferroviaria

A seguito di un incontro con il Prefetto di Torino, Renato Saccone,  che ha garantito massima attenzione da parte delle Forze dell’Ordine verso le due stazioni ferroviarie di Oulx e Bardonecchia, in attesa della riunione del Comitato di sicurezza del prossimo 4 dicembre, Rete Ferroviaria Italiana ha deciso di riaprire le sale d’attesa.

La chiusura dei locali resta comunque confermata negli orari notturni con la riapertura alle cinque del mattino.

RFI, stante anche le problematiche segnalate dalle forze dell’ordine territoriali e le lamentele dei pendolari, aveva deciso nei giorni passati di chiudere, per motivi di sicurezza, le sale d’attesa delle stazioni di Bardonecchia e Oulx per impedire i bivacchi, anche durante il giorno, dei migranti in viaggio per la Francia o respinti dalla Gendarmeria e riportati in Italia.

La scelta aveva suscitato non poche polemiche e commenti, da parte di amministratori, privati cittadini e politici.

VEDI ANCHE:http://www.lagenda.news/chiusura-stazioni-oulx-bardonecchia-stefania-batzella-immigrati-alta-valsusa/