Crea sito

Rapina armata sul treno per Bardonecchia: è caccia all’uomo Dopo la rapina ha tirato il freno d'emergenza e si è dato alla fuga

Polizia FerroviariaPolizia Ferroviaria

BARDONECCHIA – Rapina armata sul treno per Bardonecchia: si cerca il ladro. Un ragazzo italiano, residente a Torino, è stato denunciato per rapina aggravata, lesioni personali ed interruzione di pubblico servizio dal personale della Squadra di Polizia Giudiziaria del Compartimento di Polizia Ferroviaria del Piemonte e Valle d’Aosta. Il giovane, che si trovava a bordo di un treno regionale con tratta Torino Porta Nuova-Bardonecchia. Si è fatto consegnare da due coetanei che facevano rientro presso le proprie abitazioni, dopo aver passato la serata nel capoluogo torinese, i portafogli, i telefoni cellulari e un giubbotto. Mediante l’utilizzo di una pistola, con cui colpiva alla mandibola uno dei due giovani.

RAPINA AGGRAVATA E LESIONI

Immediatamente dopo aver commesso il fatto, il ragazzo si è dato alla fuga. Scendendo dal treno dopo aver azionato il freno di emergenza, causando l’immediato arresto del convoglio. II capotreno, dopo aver informato dell’accaduto la Sala Operativa Compartimentale, mediante l’utilizzo della linea convenzionale di emergenza, ha riattivato i sistemi di sicurezza. Ed il treno è ripartito alla volta della stazione di Bardonecchia. Qui giunti, vi era personale del locale Commissariato, preventivamente allertato dalla Sala operativa Compartimentale e i giovani raggiungevano gli uffici di Polizia, dove sporgevano denuncia. Gli agenti della Squadra di Polizia Giudiziaria Compartimentale, appresa la notizia, grazie alla descrizione fornita, riuscivano a risalire all’identità dell’autore della rapina ed è iniziata la ricerca.

Bardonecchia, la stazione ferroviaria

Bardonecchia, la stazione ferroviaria

RESTA AGGIORNATO SU TUTTE LE NOSTRE NOTIZIE! COME?

Iscriviti alla nostra pagina Facebook L’Agenda News: clicca “Mi Piace” e gestisci impostazioni e notifiche in modo da non perderti più nemmeno una notizia!