Crea sito

Salvatore Sabato confermato presidente della Pro Susa, Mario Robotta e Simone Franchino vice Un nuovi direttivo per l'attività della Pro Loco

Salvatore Sabato

SUSA – Salvatore Sabato è stato confermato presidente della Pro Susa. Si sono svolte le elezioni del Consiglio direttivo dell’Associazione turistica Pro Susa. Per Salvatore Sabato una conferma in un ruolo davvero impegnativo. Avrà due vice Presidenti: Mario Robotta e Simone Franchino. Il primo è in associazione da anni il secondo segue lo sfolgersi del Torneo Storico dei Borghi da sempre: quest’anno ha impersonato il Conte Oddone. La segretaria è sempre Susy Sibille Susy, il tesoriere Piergiorgio Perino. Entrano nel direttivo come consiglieri: Giancarlo Bergero, Fabrizio Carnino, Michele Vommaro, Stella Filomena, Armaldo Walder, Libero Trotta, Stefano Paschero, Giuseppe Giglia, Antonio Cileone Antonio e Beatrice Zerbonia. Un ottimo gruppo tra “vecchi” del mestiere come Libero Trotta, come non pensare al suo gruppo Calabria Folk, e giovani segusini. Volontari con l’impegno di sacrificare tempo ed energie al lavoro e alla famiglia per il bene di Susa.

LE ATTIVITA’

L’Associazione prosegue la sia missione con il motto. “Ricordare il Passato, vivere il Presente, progettare il Futuro“.  Con oltre 50 anni di attività la Pro Loco ha già messo in programma il calendario del 2020. Nell’estate ci saranno il Torneo Storico dei Borghi di Susa e il Festival Internazionale del Folklore. Il primo arriva all’edizione 34 il secondo tocca quota cinquantacinque. Durante l’anno proseguono le attività nel salone della Pro Susa, al Monsignor Rosaz, con serate danzanti, spettacoli, convegni ed incontri organizzati dall’Associazione e da altre organizzazioni. Insomma si chiude un capitolo, e nel libro dell’associazione Pro Susa se ne apre un’altro, con Salvatore Sabato presidente.