Presentata la stagione estiva SCENA 1312 di Bardonecchia: musicisti, attori eccellenti e protagonisti internazionali

STAGIONE ESTIVA A BARDONECCHIA CON ESTEMPORANEA

Parte in grande spolvero la Stagione Estiva SCENA 1312, importante Festival culturale di Bardonecchia che, dal 2018, ospita artisti provenienti dalle più importanti realtà musicali e teatrali italiane. La splendida cornice montana diventa essa stessa titolo: 1312 è l’altitudine della città che continua ad imporsi anche sul piano artistico con oltre 40 spettacoli e concerti all’anno, altrettante presentazioni letterarie (SCENA 1312 Books) e mostre (SCENA 1312 Arte) dedicate ad artisti e fotografi emergenti. L’intenzione è quella di creare, presso il Palazzo delle Feste e in tutta la città, un polo di riferimento artistico e musicale internazionale e culturalmente stimolante, nel tentativo di dare sempre nuova linfa allo spettacolo dal vivo: il cartellone di SCENA 1312 è composto, infatti, da appuntamenti eterogenei che spaziano da reading a concerti classici, jazz e folk. L’organizzazione è curata da ESTEMPORANEA – Arte, Musica, Teatro, compagnia torinese che negli anni si è imposta nel panorama musicale per qualità, competenza e cura nella realizzazione dei cartelloni in collaborazione con Accademia dei Folli, Festival Scenario Montagna e Associazione Amici per la Musica. Le presentazioni letterarie e le mostre sono a cura di Chiara Caratto.

IL PROGRAMMA

  • Sabato 27 luglio ore 21 (Sala Viglione, Palazzo delle Feste) Fabrizio Bentivoglio e Ferruccio Spinetti porteranno sul palco un omaggio a Ennio Flaiano con lo spettacolo Lettura.
  • Domenica 28 luglio ore 21 (Sala Viglione, Palazzo delle Feste) Sacred Remix, con il Coro dell’Accademia Corale Stefano Tempia e il Quintetto Architorti per ascoltare una nuova prospettiva sonora sulla musica pop.
  • Venerdì 2 e sabato 3 agosto ore 21 (Sala Viglione, Palazzo delle Feste) Èveil, lo straordinario spettacolo, sold out in tutta Europa, di una delle più famose compagnie di nouveau cirque Les Farfadais.
  • Martedì 6 agosto sale sul palco di Sala Viglione, sempre alle ore 21, l’Accademia dei Folli con lo spettacolo Ribot il Magnifico: la storia della più formidabile macchina galoppante che sia mai esistita. Si continua mercoledì 7 agosto alle 21 (Foyer, Palazzo delle Feste) con il Gran Galà dell’Opera, un concerto dedicato alle più celebri arie dell’opera lirica, da Handel e Mozart fino alla canzone accademica latino-americana.
  • Giovedì 8 agosto ore 21 (Foyer, Palazzo delle Feste) l’attore Enrico Dusio per uno spettacolo dedicato ai bambini dal titolo Fabula Rasa. Sempre a cura dell’Accademia dei Folli, sabato 10 agosto ore 21 l’omaggio a Paolo Conte con lo spettacolo Con quella faccia un po’ così.
  • Lunedì 12 agosto ore 21 salirà sul palco di Sala Viglione la cantautrice italiana Paola Turci insieme al giornalista Massimo Cotto per lo spettacolo Musica e Parole.
  • Mercoledì 14 agosto appuntamento con musicisti d’eccezione ore 21 (Sala Viglione, Palazzo delle Feste): un omaggio all’atmosfera magica e nostalgica della musica italiana anni ’50 con i Parma Brass nello spettacolo Sabato italiano.
  • Giovedì 15 agosto via Medail si trasformerà in palcoscenico per il concerto That’s Life: omaggio a Ella Fitzgerald e Frank Sinatra per un concerto indimenticabile con la Soul Nassau Big Band alle ore 17.
  • Domenica 18 agosto ore 21 (Sala Viglione, Palazzo delle Feste) con il Queen Tribute per riascoltare tutti i grandi successi che hanno segnato la storia della musica. Il Festival si conclude con i vincitori del Concorso Luigi Nono 2023, il Trio Sheliak.
  • Domenica 1° settembre ore 21 e lunedì 2 settembre ore 18 il Trio Sheliak nel Foyer del Palazzo delle Feste in due concerti dedicati alla musica contemporanea con musicisti d’eccezione.

PER TUTTI I GUSTI

Spiega Lucia Margherita Marino, Direttore Artistico “La stagione estiva SCENA 1312 si presenta con un cartellone adatto a tutti i gusti: dalla musica classica all’opera lirica, dal soul degli anni ’50 alla musica italiana dello stesso periodo, fino ai grandi omaggi ad artisti internazionali come Paolo Conte e i Queen. Nasce quest’anno la collaborazione con il Festival Scenario Montagna, che porta a Bardonecchia nomi importanti come Paola Turci, Fabrizio Bentivoglio e la straordinaria compagnia circense “Les Farfadais”. Il nostro obiettivo è sempre quello di offrire un ventaglio di proposte che possa coinvolgere un pubblico vario e di ogni età: per questo motivo Accademia dei Folli dedica una serata alle favole per bambini, oltre allo spettacolo “Ribot il magnifico“.

Conclude “La cultura è fatta da diversi percorsi, mai di uno solo: bisogna comprendere che viviamo in una società sempre più multiculturale, nel senso più profondo e intimo del termine: condividiamo la quotidianità con persone che vivono o hanno vissuto cibi differenti, scuole differenti, preghiere differenti, ninne nanne differenti. Sognano in lingue che non conosciamo, ma durante il giorno lavoriamo o studiamo o facciamo la spesa o ascoltiamo un concerto tutti insieme. Per questo motivo sento moltissimo la responsabilità di veicolare cultura, in quanto ogni uomo, donna e bambino deve potersi riconoscere, ritrovare e accogliere in ciò che viene proposto. Accettare una responsabilità, qualsiasi, significa essere consapevoli che una data persona o in questo caso un progetto, necessita di cure speciali. La cultura ha bisogno di cure speciali e, insieme all’Amministrazione di Bardonecchia, cerchiamo di fare il possibile affinché SCENA 1312 sia dedicata e aperta a tutte le espressioni artistiche e a tutte le sensibilità. Vi aspetto a Palazzo, sarà una stagione meravigliosa!“.

L’AGENDA, TUTTE LE NOTIZIE! COME?

Visita il sito internet. Iscriviti alla pagina Facebook, clicca “Mi Piace” e non perderti più nemmeno una notizia! Segui L’Agenda su InstagramTwitter e YouTube.