Perché e quando castrare il gatto? I consigli dell’Ambulatorio Veterinario Molino

Ambulatorio Veterinario Molino

CONDOVE – Perché e quando castrare il gatto? Abbiamo chiesto al team dell’Ambulatorio Veterinario Molino di Condove quali siano i vantaggi della castrazione sia nei gatti maschi, sia nelle femmine. La castrazione consiste nella rimozione dei testicoli del gatto maschio o delle ovaie nella femmina. L’intervento influenza il sistema endocrino, per cui potrebbe alternare il metabolismo. L’intervento non provoca danni alla salute dell’animale e non influenza negativamente la sua psiche e il suo carattere. Semplicemente priva il gatto degli ormoni che regolano il comportamento sessuale, di conseguenza cessano il desiderio e l’istinto all’accoppiamento. Privando il gatto di questa necessità, si evita il senso di frustrazione conseguente al non poter realizzare il desiderio.

I VANTAGGI DELLA CASTRAZIONE

Il gatto maschio castrato diventa più calmo e diminuisce il suo interesse per le femmine, correndo meno rischi nell’avventurarsi per la marcatura del territorio. Il gatto può anche diventare più bello, il suo pelo più lucido e folto. Il rischio di sovrappeso viene scongiurato se il proprietario non eccede con le dosi e le calorie del cibo. Dopo la castrazione la gatta femmina invece non va più in calore e saranno impossibili le gravidanze indesiderate. Diminuisce inoltre il rischio di tumori alle ghiandole mammarie e delle malattie veneree. È da ricordare che la castrazione è un intervento definitivo e irreversibile.

QUANDO CASTRARE UN GATTO

Il team dell’Ambulatorio Veterinario Molino spiega che sia il gatto maschio, sia la femmina possono essere castrati non appena raggiunta l’età matura, più o meno verso i 6/8 mesi. Per prevenire il problema della procreazione incontrollata, nei gatti randagi e in alcuni rifugi la castrazione può essere precoce, a soli 8 a 14 settimane. I gatti castrati, che siano maschi o femmine, possono vivere molto più a lungo rispetto ai gatti non castrati. L’operazione dunque può anche favorire la salute del gatto.

L’AMBULATORIO VETERINARIO MOLINO È REPERIBILE 24 ORE SU 24

L’Ambulatorio Veterinario Molino di Condove è reperibile 24 ore su 24, compresi notte, sabato e domenica, per 365 giorni all’anno. Si avvale inoltre di un laboratorio analisi accreditato a livello europeo. Insieme al dottor Alberto Molino lavora una équipe composta da due medici veterinari liberi professionisti, un tecnico veterinario, una responsabile all’igiene e sanificazione e una segretaria. La struttura si avvale anche di prestazioni specialistiche fornite da professionisti esterni. L’ambulatorio si occupa di chirurgia, tessuti molli e ortopedia, presta degenza temporanea per animali domestici, dispone di diagnostica per immagini, sala raggi ed ecografia. Presso la struttura veterinaria è possibile inserire il microchip identificativo ai cuccioli e ai gattini. Mediante il collegamento telematico è inoltre possibile controllare che i dati di animale e proprietario siano inseriti correttamente. Infine l’Ambulatorio Veterinario Molino ha conseguito la certificazione ISO 9001 ed effettua controlli accurati e periodici su tutti i macchinari.

L’Ambulatorio Veterinario Molino è aperto con il seguente orario: lunedì – sabato ore 9,00/13,00 – 16,00/19,30.

Ambulatorio Veterinario Molino – Via Torino 12 A, Condove – Tel. 011 9644701 – Reperibilità Cell. 338 6362694.