Per la Festa della Mamma a Bardonecchia l’azalea per la Ricerca e la Cura del Cancro Domenica 9 maggio 2021 in Piazza Alcide De Gasperi

Foto AIRC

BARDONECCHIA – Per la Festa della Mamma a Bardonecchia l’azalea per la Ricerca e la Cura del Cancro. Domenica 9 maggio 2021 in Piazza Alcide De Gasperi. L’AIRC, la Fondazione per la Ricerca e la Cura del Cancro, con sede a Candiolo, dal 1985, in occasione della Festa della Mamma, fissata alla seconda domenica di maggio, che quest’anno cade il 9, grazie al contributo di oltre 20.000 volontari, distribuisce in modo capillare su tutto il territorio nazionale “L’azalea della ricerca”. Modo unico e ricco di significati per festeggiare le mamme e contestualmente contribuire alla ricerca. A Bardonecchia, nel pieno rispetto delle vigenti norme volte a debellare la diffusione della pandemia COVID-19, si svolgerà domenica 9 maggio, in piazza Alcide De Gasperi, sede del Municipio e dell’Ufficio Informazioni ed Accoglienza Turistica. L’acquisto di azalee, un semplice quanto tangibile e, si spera, generoso contributo per rendere sempre più curare e per sconfiggere il cancro.

L’AIRC

L’AIRC, la Fondazione per la Ricerca e la Cura del Cancro dal 1965 sostiene con continuità, attraverso la raccolta di fondi, il progresso della ricerca per la cura del cancro. Inoltre diffonde una corretta informazione sui risultati ottenuti, sulla prevenzione e sulle prospettive terapeutiche. Alla base della nostra missione, valori e principi condivisi. Da oltre 50 anni l’AIRC coltiva un’ambizione che in parte è già realtà: rendere il cancro sempre più curabile. Per questo, sostiene progetti scientifici innovativi grazie a una raccolta fondi trasparente e costante. Poi diffonde l’informazione scientifica, promuove la cultura della prevenzione nelle case, nelle piazze e nelle scuole.

RESTA AGGIORNATO SU TUTTE LE NOSTRE NOTIZIE! COME?

Iscriviti alla nostra pagina Facebook L’Agenda News: clicca “Mi Piace” e gestisci impostazioni e notifiche in modo da non perderti più nemmeno una notizia! Metti mi piace alla pagina YouTube dell’Agenda.