Crea sito

Palio di Alpignano: la rievocazione Storica “Palio dij cossòt” e la corsa Dal 19 al 22 luglio grande festa in paese con rievocazioni storiche

Palio di Alpignano

ALPIGNANO – Palio di Alpignano: sono i giorni del Palio dij cossòt.  Questo fine settimana prenderà il via la ventesima edizione del Palio dij cossòt, intitolata proprio per la veste internazionale che assume quest’anno Oltre i confini. L’internazionalità del Palio sarà attraverso la particolare corsa con le zucche, con la partecipazione, oltre ai corridori di Alpignano, dei corridori di Fontaine (Francia) – Schmalkalden (Germania) – Montana (Bulgaria)  e il torneo Internazionale a contatto pieno medievale con oltre 12 team maschili e femminili provenienti da diverse parti d’Italia e dalla Svizzera, Spagna, Serbia, Repubblica Ceca.

Alpignano Palio dij cossòt

La corsa sarà una staffetta per le vie del centro storico in cui i corridori reggeranno sulle spalle due aste con appese otto zucche ( cossòt) piene d’acqua. Si aggiudicherà il Palio, uno drappo dipinto da un’artista locale, la squadra che per prima arriverà al traguardo, tenendo conto però dell’acqua persa e di altre penalità.

Palio di Alpignano

PALIO DIJ COSSOT IL VENERDÌ

Per il Palio di Alpignano s’inizierà venerdì 19 luglio, alle ore 21.00 in Piazza Caduti con la presentazione dello Stendardo del Palio dipinto da Luciana Turello, Presidente del Gruppo Pittorico Gian Luca Pinzi il sorteggio delle zucche per la corsa del Palio Internazionale l’assegnazione del Cossòt d’oro 2019. Si premieranno tutte le sezioni: attività economiche, sociale, sport, cultura e speciale. Tutto questo avverrà nella cornice delle Notti d’Estate organizzate dall’Associazione Commercianti e Artigiani Alpignano. Si cena con lo Street Food Km 0, e si gira per mercatino, gonfiabili, mostra fotografica dei Comuni Gemellati “Il cerchio dell’amicizia”. Conclude la serata il Concerto Rock live dei “The why not”.

Palio di Alpignano

IL SABATO AL CASTELLO

Sabato 20 si inizierà alle 16.00 con l’apertura del Castello che darà inizio alla rievocazione storica che terminerà domenica sera. Un’attenzione anche alla disabilità attraverso la partecipazione della Consulta disabilità di Alpignano e la Cooperativa Frassati. Per rendere più agevole la partecipazione al Palio saranno riservati dai parcheggi in più per disabili in Piazza Bellingeri e in Via Revelli e sarà istituito gratuitamente un servizio navetta elettrica per disabili.

LA CORSA DEL PALIO DIJ COSSOT

Domenica 21 luglio ci sarà il Palio di Alpignano che si svolgerà nel consueto clima di attesa e di sostegno dei corridori. Quest’anno a differenza degli altri anni, i corridori locali si sfideranno con quelli delle altre tre nazioni. I quattro borghi saranno quindi rappresentati da quattro nazionalità diverse che hanno già ricevuto l’asta con la quale si corre la staffetta che è stata consegnata durante uno degli incontri che si sono svolti in occasione del progetto europeo Muzik.

Palio di Alpignano

IL CONCERTO DELLA SOCIETÀ FILARMONICA

Lunedì 22 alle ore 21.00 il tradizionale concerto di San Giacomo della Società Filarmonica di Alpignano farà da chiusura alla 20^ edizione del Palio. Entra nella Signoria del Montbel, rivivi l’epopea del Conte Provana in un antico borgo della via Francigena.