Oulx: il Progetto #MANINALTO promosso dal Lions Club Susa-Rocciamelone per le scuole Coinvolge i bambini della Direzione Didattica Lambert

OULX – L’insegnante Maria Teresa Vivino, attuale presidente del Lions Club Susa-Rocciamelone, coinvolgerà tra fine gennaio e inizio febbraio, i plessi della scuola dell’infanzia e della primaria di Oulx nel progetto #MANINALTO. Sarà consegnato ad ogni bambino un kit per la prevenzione della pulizia per le mani. Per i più piccoli un gel, per i più grandi un gel e la brochure a fumetti e alle classi la spilla di Dottor Gel. Sponsor del progetto il Lions Club Torino Solferino che nella persona del medico del Mauriziano Salvatore Piazza ha coinvolto la Direzione Didattica Lambert. Il Progetto #MANINALTO è nato alcuni anni fa. Si è diramato ed esteso in tutta Italia, nei primi anni di diffusione del progetto. Un team di medici e attori andava direttamente nelle scuole a proporre il progetto tramite lo spettacolo “Maninalto con i protagonisti Sherlock Soap e il Dottor Gel“.

IL LIONS

Il Lions Susa Rocciamelone ha subito sposato il progetto e, in seguito all’emergenza sanitaria, che vede l’impossibilità per gli esperti di andare direttamente nelle scuole, parteciperà al progetto con un video. Dando un proprio contributo economico e artistico. La direzione didattica Lambert contribuirà al progetto con le immagini dei bambini durante attività di gioco o divertimento che confluiranno nella parte finale di un video a fumetti per la prevenzione della pulizia delle mani. Il video terminerà con la poesia “Amo le mie mani” di Maria Teresa Vivino. Il progetto #MANINALTO è candidato a service nazionale, con l’auspicio che quanto attuato anche dalla Lambert possa arrivare a più scuole possibili d’Italia.

A SCUOLA

Obiettivo del progetto è far comprendere ai piccoli l’importanza della pulizia delle mani, soprattutto in questo momento di pandemia, impareranno che l’igiene delle mani è una possibilità concreta per incontrare l’altro nel gioco, ma anche se stessi nell’espressione artistica. Le mani quindi da ricordare non solo come mezzo di trasmissione di virus e batteri, ma anche e soprattutto come un aspetto comunitario meraviglioso da proteggere e intendere per l’incontro con l’altro.

RESTA AGGIORNATO SU TUTTE LE NOSTRE NOTIZIE! COME?

Iscriviti alla nostra pagina Facebook L’Agenda News: clicca “Mi Piace” e gestisci impostazioni e notifiche in modo da non perderti più nemmeno una notizia!