Ospedale di Rivoli: “L’asfalto dell’ingresso mezzi di emergenza al pronto soccorso è da rifare!” Segnalazioni da parte degli equipaggi dei mezzi del 118

RIVOLI – Ospedale di Rivoli: “L’asfalto dell’ingresso mezzi di emergenza al pronto soccorso è da rifare!” (Comunicato NURSIND)

L’INGRESSO DEL PRONTO SOCCORSO DI RIVOLI È DA SISTEMARE

Scrive il sindacato Nursind. “Manto stradale ingresso mezzi di emergenza al pronto soccorso Rivoli. Riceviamo ormai infinite segnalazioni da parte degli equipaggi dei mezzi del 118, impegnati nei soccorsi di urgenza, riguardanti il transito nel tratto che dal parcheggio dell’ospedale di Rivoli conduce all’ingresso del pronto soccorso. La situazione é diventata insostenibile.” Dichiara il dottor Daniele Scomersich dirigente provinciale Nursind ed infermiere s.e.t. 118.

SITUAZIONE INSOSTENIBILE ALL’OSPEDALE DI RIVOLI

Si tratta di fare manutenzione su circa 150 metri di strada, assurdo che non sia fatta adeguatamente se non applicando delle toppe che saltano alla prima pioggia! Chiediamo che siano prese soluzioni immediate riguardanti la manutenzione del manto stradale. Da anni l’accesso ai mezzi risulta essere un percorso ad ostacoli tra avvallamenti e buche nell’asfalto, situazione venutasi ad aggravare ulteriormente con le forti precipitazioni di questa notte. Non si può assolutamente accettare che un paziente traumatologico possa essere trasportato nel pronto soccorso principale dell’AslTo3 e subire sollecitazioni che potrebbero risultare dannose per questa tipologia di paziente. Chiediamo, prosegue Scomersich Daniele, che l’amministrazione dell’AslTo3 provveda immediatamente a porre rimedio, se di loro pertinenza, o che solleciti l’ufficio tecnico del comune se fosse a loro carico.” Come Nursind, speriamo che venga posto il massimo riguardo a queste situazioni rischiose per non dover arrivare ad ulteriori solleciti che sarebbero evitabili mantenendo una corretta vigilanza da parte dei responsabili preposti.

L’AGENDA, TUTTE LE NOTIZIE! COME?

Visita il sito internet. Iscriviti alla pagina Facebook, clicca “Mi Piace” e non perderti più nemmeno una notizia! Segui L’Agenda su InstagramTwitter e YouTube.