Novalesa: nuove modalità di visite all’Abbazia e al Museo archeologico Nuovi investimenti di Città metropolitana di Torino

NOVALESA – Nuove modalità per visitare la millenaria Abbazia della Novalesa, fondata nel 726 sulla via di transito del colle del Moncenisio, acquisita ormai fatiscente dalla allora Provincia di Torino oggi Città metropolitana nel 1972 e nuovamente affidata ai monaci benedettini. Luogo di culto e di preghiera, ma anche scrigno d’arte, offre un patrimonio culturale unico nel suo genere che Città metropolitana di Torino mette a disposizione dei visitatori gratuitamente, nel rispetto dell’equilibrio tra l’apertura al pubblico e i tempi della vita monastica.

ABBAZIA DI NOVALESA

Il chiostro centrale, la chiesa dedicata ai santi Pietro e Andrea costruita nel XVIII secolo sulle fondamenta di un edificio tardo romano, le quattro cappelle dell’X! secolo – su tutte quella di Sant’Eldrado –  stupiscono ancora oggi e affascinano per la loro luminosità e la conservazione cromatica. “Abbiamo concordato con i monaci benedettini nuove modalità per far visitare gratuitamente sia l’Abbazia con le sue cappelle che il Museo archelogico” commenta il vicesindaco di Città metropolitana Jacopo Suppo “consapevoli come siamo di possedere un gioiello unico non solo per la Val Cenischia e la Valle di Susa, un bene da tutelare e promuovere, sempre rispettando le regole della comunità monastica. Abbiamo investito molto negli anni passati per i restauri ed ora la Città metropolitana di Torino è pronta a dare nuovo impulso alle opere di manutenzione e recupero“.

LE VISITE ALL’ABBAZIA DI NOVALESA

Dal 14 marzo al al 14 giugno sabato alle ore 10,30 e 11,30 domenica alle ore 11,30. Dal 15 giugno al 15 settembre lunedì, martedì, mercoledì, venerdi ore 10.30 e 15.30, sabato ore 10,30, 11.30 e 15,30 e domenica ore 11.30 e 15.30. Giovedì chiuso. Dal 16 settembre al 7 gennaio sabato alle ore 10,30 e 11,30 domenica alle ore 11,30. Il Museo Archeologico è presidiato dagli operatori museali del centro Culturale Diocesano, le visite all’Abbazia sono garantite da Volontari di Novalesa e della Valle di Susa che si mettono a disposizione della Comunità monastica per questo servizio.

NOTIZIE DELLA VALSUSA, VAL SANGONE E CINTURA DI TORINO

Iscriviti alla nostra pagina Facebook L’Agenda News: clicca “Mi Piace” e gestisci impostazioni e notifiche in modo da non perderti più nemmeno una notizia! Segui e metti mi piace al canale YouTube L’Agenda News.