Crea sito

Nel comune del Moncenisio si rinnova la Pro Loco con Franco Cavallone e Paola Pilone Un valore aggiunto per lo sviluppo culturale e turistico

Moncenisio si rinnova la Pro LocoFranco Cavallone e Paola Pilone

MONCENISIO – Aria nuova nella Pro Loco del piccolo comune di Moncenisio. Sono Franco Cavallone e Paola Pilone presidente e vicepresidente di una Pro Loco Moncenisio quasi completamente rivoluzionata. Si sono iscritte molte persone nuove, sintomo di un ritrovato entusiasmo e voglia di fare per un’associazione che vanta cinquant’anni anni di storia. In Pro Loco ci sono: Silvia Caldar, Marco Caffo, Romina Asero, Valerio Mandelli, Marina Bertot e Giovanni Menzio. Un connubio che nelle manifestazioni di agosto è stata indicata dal sindaco Mauro Carena come un valore aggiunto per lo sviluppo culturale e turistico. Tra l’altro dopo poco più di due mesi dall’insediamento moltissimi sono i lavori pubblici avviati tra i quali arredi urbani, pulizia aree, ripristino staccionate e sentieri.

Moncenisio-Ferrera

MOLTE INIZIATIVE IN PAESE

Per l’aspetto turistico, ci sono stati mercatini, street food, gruppi storici, manifestazioni, balli in piazza, musica, serate, giochi e spettacoli. L’Ecomuseo è aperto, le chiese e cappelle pure, un nuovo bar ristoro è entrato in funzione. Spiega il primo cittadino Carena. “Non sono parole, ma l’intento di far crescere un paese vero, capace di rispettare ambiente e tradizioni, ma anche di procurare lavoro e avere vitalità tutto l’anno. Per valutare un andamento positivo non bastano le dichiarazioni: occorre la quantità di gente. Centinaia di persone stanno venendo, la soddisfazione dei visitatori e le buone prospettive per residenti e per chi ha attività in Moncenisio. Sta succedendo, noi ci crediamo, noi ci impegniamo e con un po’ di tempo potremo programmare e realizzare grandi obiettivi“.