Meteo Piemonte: le previsioni del fine settimana L’aggiornamento da Meteo Piemonte, previsioni meteo dettagliate per il Piemonte

valsusa panorama

TORINO – Meteo Piemonte: a partire dal tardo pomeriggio infiltrazioni di aria più fresca ed umida in quota provocheranno un modesto incremento dell’instabilità. Assisteremo infatti ad un rapido sviluppo di nuvolosità cumuliforme, associata a rovesci e temporali localmente di forte intensità, dapprima sulle valli nord occidentali e successivamente anche in pianura tra; Canavese, Biellese, Vercellese, Novarese e VCO. Oggi il cielo sarà comunque in gran parte soleggiato e le temperature raggiungeranno diffusamente i 36/38°C, con locali punte di 39°C (probabilmente si tratterà del picco dell’ondata di calore). L’unica nota positiva è che nel tardo pomeriggio il Marino si estenderà nuovamente alle vicine pianure tra Alessandrino e Astigiano mitigando leggermente il caldo.

Il fine settimana trascorrerà poi ancora in compagnia dell’anticiclone nord africano, anche se nella giornata di domani non mancherà qualche acquazzone o temporale pomeridiano che dai monti potrà raggiungere le pianure. Per quanto riguarda la prossima settimana i principali modelli fisico-matematici confermano una flessione delle temperature (resteremo comunque al di sopra dei 30°C) a partire dal 26/27 luglio, con anche una maggiore instabilità diurna. L’aggiornamento da Meteo Piemonteprevisioni meteo dettagliate per il Piemonte.

PREVISIONI METEO IN PIEMONTE

La meteorologia, letteralmente “studio dei fenomeni celesti”, è il ramo delle scienze dell’atmosfera e della Terra che studia i fenomeni fisici che avvengono nell’atmosfera terrestre (troposfera) e responsabili del tempo atmosferico. Le previsioni meteorologiche si ottengono solitamente dalla seguente procedura:

  • osservazione e misurazione delle variabili atmosferiche (a esempio velocità e direzione del vento, temperatura dell’aria, umidità e pressione atmosferica);
  • trascrizione, studio ed elaborazione dei dati rilevati su carte sinottiche o assimilando i dati attraverso modelli matematici che girano su calcolatori numerici. Dove in quest’ultimo caso viene prodotta la situazione meteorologica di un determinato momento, chiamata analisi;
  • prognosi futura a partire dalle carte sinottiche. Oppure facendo evolvere la condizione iniziale tramite uso dei modelli matematici meteorologici (previsione).

NOTIZIE DELLA VALSUSA, VAL SANGONE E CINTURA DI TORINO

Iscriviti alla nostra pagina Facebook L’Agenda News: clicca “Mi Piace” e gestisci impostazioni e notifiche in modo da non perderti più nemmeno una notizia! Segui e metti mi piace al canale YouTube L’Agenda News.