Meteo, in Valsusa l’effetto “neve rossa” per la sabbia del Sahara Il cielo e l'atmosfera hanno assunto tonalità rossastre

Da Croce Rossa Italiana Susa

CESANA TORINESE – Meteo, in Valsusa l’effetto “neve rossa” per la sabbia del Sahara. Aggiornamento dalla pagina Facebook Meteo Valle Susa. “Questa mattina avrete notato che il cielo ha una colorazione tendente al rossastro/giallo. Si tratta dell’effetto della presenza di grandi quantità di sabbia del deserto del Sahara in sospensione. È trasportata dalle impetuose correnti sud-occidentali richiamate dell’intensa depressione attualmente tra Spagna e Francia. Nelle prossime ore, le piogge previste scaricheranno a terra tale pulviscolo“.

AL COLLE BERCIA

La Croce Rossa Italiana Comitato di Susa oggi si trovava al Colle Bercia, Cesana Torinese, e ha scattato alcune foto spettacolari. Scrive “Oggi atmosfera particolare sulla neve che assume tonalità rossastre a causa del pulviscolo sahariano giunto sino a queste latitudini. Nelle immagini la nostra squadra operativa sui Monti della Luna, nei pressi della frontiera Italia/Francia, nell’ambito del progetto MigrAlp“. Fino dalla mattina anche in bassa Valsusa il cielo ha assunto una luce e una colorazione davvero uniche, un fenomeno raro e bizzarro che può avvenire soltanto in particolari condizioni atmosferiche. Ovvero quando la sabbia sahariana presente in quota si mescola alla neve, trasformando sia il cielo sia i fiocchi di una colorazione rosa/rossastra. Più in basso si mescola invece alla pioggia ed è dunque più visibile sulle superfici in genere o sulle automobili.

RESTA AGGIORNATO SU TUTTE LE NOSTRE NOTIZIE! COME?

Iscriviti alla nostra pagina Facebook L’Agenda News: clicca “Mi Piace” e gestisci impostazioni e notifiche in modo da non perderti più nemmeno una notizia! Metti mi piace alla pagina YouTube dell’Agenda.