ll ricordo di Sante Bajardi in una biografia firmata dalla Consulta della Provincia di Torino Giovedì 17 maggio, alle ore 16.30, presso la Sala Viglione di Palazzo Lascaris

TORINO – La Consulta dei Consiglieri e Amministratori della Provincia di Torino e della Città Metropolitana ha organizzato per giovedì 17 maggio, alle ore 16.30, presso la Sala Viglione di Palazzo Lascaris la presentazione di una biografia su Sante Bajardi.

Spiega il dottor Marco Canavoso, che fa parte della Consulta: “La vita di Bajardi è molto complessa ed ha attraversato il periodo della Seconda Guerra e della ricostruzione. Fu uomo di politica, il suo impegno fu nel Partito Comunsita, e di azione nella vicinanza con le genti della Provincia di Torino”. Bajardi, nasce a Torino il 1° maggio del 1926. Durante il Secondo Conflitto Mondiale partecipa alla Resistenza nelle formazioni SAP della Barriera di Nizza e, nel dopoguerra, collabora con l’Amministrazione cittadina, attraverso le organizzazioni giovanili unitarie. Dal 1950 è dirigente del PCI a Torino, a Ivrea, nel Canavese e nel Pinerolese, tra i lavoratori dell’Olivetti, della Chatillon, della Riv di Villar Perosa, i minatori della Talco Grafite in Val Germanasca.  Nel 1970 è eletto consigliere provinciale a Torino e dal 1975 al 1980 ricopre gli incarichi di Vice Presidente della Giunta Regionale del Piemonte e di Assessore regionale ai trasporti e alle opere pubbliche.

Gli interventi

Dopo i saluti istituzionali prenderanno parte al pomeriggio tra gli altri: Sergio Chiamparino. Piero Fassino, Giorgio Ardito, Eleonora Artesio, Marco Canavoso e Giovanni Romano.