Crea sito

“La voce” della Lega arriva anche a Valgioie e si occupa sempre più di tutta la Val Sangone Marzia Casolati: "La Voce ha già incontrato un grande successo"

Valgioie

VALGIOIE – Il giornale semestrale “La Voce”, edito dalla Sezione della Lega Giaveno-Valsangone, è pronto per tornare nelle buche dei cittadini giavenesi e non solo, infatti come avevano promesso e con uno sforzo i giornalisti hanno allargato al primo comune della valle anche agli altri comuni.

Con questo numero la rivista si estenderà anche a Valgioie, anche in virtù, della presenza in consiglio comunale. Dicono dalla Lega: “Ci appresteremo a dare voce alle nostre idee e i nostri punti di vista su quanto accade nei due comuni, l’impegno resta allargare ulteriormente il nostro giornale, insomma è ancora un cantiere aperto. Ci teniamo a ribadire come da sempre nella nostra attività politica e quindi anche nel giornale, muoveremo critiche e obbiezioni a scelte effettuati dagli amministratori, ma l’oggetto saranno sempre le scelte mai le persone“.

Faccio i miei complimenti alla Sezione che si rende sempre protagonista d’iniziative positive sul territorio”

L’intento del semestrale è portare un punto di vista diverso e alternativo, talvolta suggerire non certo scendere a livello dello scontro. Con questo numero il secondo, il giornale raddoppia nel numero di comuni e nel formato. La senatrice Marzia Casolati, attenta da sempre alla Val Sangone, sentita sull’impegno della Sezione dice: “Faccio i miei complimenti alla Sezione che si rende sempre protagonista d’iniziative positive sul territorio. Ricordo l’importante ciclo d’incontri sulle politiche amministrative e adesso questo secondo, importante, numero de “La Voce” che ha già incontrato un grande successo e adesso si occuperà di un altro comune dell’Unione Montana Val Sangone”.