Crea sito

La Valsusa presente al “Michael, festival del patrimonio culturale, spirituale, naturale, enogastronomico” Fracchia e Archina in Puglia in rappresentanza della Valle

MONTE S.ANGELO (Foggia) – Il sindaco di Sant’Ambrogio Dario Fracchia e quello di Avigliana Andrea Archina’ ha firmato un patto d’amicizia, il 9 maggio a Monte Sant’Angelo in provincia di Foggia, per “realizzare iniziative comuni finalizzate alla valorizzazione e promozione di tutti gli aspetti legati all’inestimabile patrimonio culturale rappresentato dal culto micaelico”. Firmatari, oltre al sindaco di Monte Sant’Angelo Pierpaolo d’Arienzo e i sindaci valsusini in rappresentanza del tavolo di coordinamento Terre di Sacra di cui fanno parte oltre al Comune di Avigliana e Sant’Ambrogio, il Comune di Valgioie, Chiusa San Michele, l’unione dei Comuni montani Val Sangone, l’Unione Montana Valle Susa, la Regione Piemonte e Ente gestione Sacra di San Michele. I due sindaci valsusini hanno così ricambiato la visita dello scorso inverno da parte del collega pugliese alla Sacra di San Michele.

L’occasione è stata la prima edizione di “Michael, festival del patrimonio culturale, spirituale, naturale, enogastronomico” che si tiene nella città del Gargano dal 4 all’11 maggio 2018. Mercoledì 9 maggio infatti si è svolta nella città foggiana la conferenza “San Michele unisce il Gargano e la Val di Susa” con i sindaci della Sacra di San Michele in Piemonte, il direttore dell’ufficio turismo della Cei e i professori Otranto, Ponzio e Aulisa dell’Università di Bari.

Per la Sacra di San Michele

Dopo l’apertura del Festival dedicata ai due Siti Unesco con gli incontri sui Longobardi e sulle faggete vetuste della Foresta Umbra, “Michael” inizia il suo percorso nazionale per superare i suoi confini e approdare, questa volta, in Piemonte. La linea di San Michele Arcangelo collega infatti i principali luoghi di culto europei dedicati all’Arcangelo Michele. Si tratta di una linea ideale che sotto l’impulso delle apparizioni di San Michele e la costruzione di edifici sacri, diventa via di pellegrinaggio ma anche via di comunicazione storica. Tra i luoghi principali St Michael’s Mount in Cornovaglia, Mont Saint-Michel, la Sacra di San Michele in Valsusa e il Santuario di Monte Sant’Angelo nel Gargano.